30 gennaio 2014

Quinta tappa blogtour "Il fascino dell'oscurità" di Isabel C. Alley. Personaggi e colori: animo e carattere!


Cari lettori tempo fa vi avevo annunciato che anche Libri da favola avrebbe preso parte al blogtour del romanzo Il fascino dell'oscurità di Isabel C. Alley, ed eccoci qui! E' arrivato anche il mio turno. Spero davvero che abbiate seguito le altre tappe perchè Isabel ha organizzato una serie di tappe una più interessante dell'altra!

Per chi non conoscesse il romanzo, Il fascino dell'oscurità è il sequel di Il diario di Isabel (trovate qui la mia recensione), romanzo che ho letto quest'estate e del quale mi sono innamorata! Una storia davvero molto bella e ben scritta.

"Il diario di Isabel è un romanzo emozionante, sensuale (senza mai scadere nel volgare) che riesce perfettamente a far immedesimare il lettore con la protagonista. La narrazione non è mai scontata e banale e anche se a volte ci sembra di poter prevedere cosa succederà nella pagina successiva, le nostre previsioni alla fine non si avverano mai e questo rende ancora più accattivante il romanzo."

E' giunto il momento di trattare l'argomento di questa tappa del blogtour: Personaggi e colori: animo e carattere. L'autrice ha assegnato ad ogni personaggio un colore che si intonasse alla perfezione con il carattere. Non vi resta che leggere!
Vi ricordo che in fondo alla tappa trovate le regole per partecipare al giveaway: mi raccomando seguitele e avrete la possibilità di vincere una copia del romanzo (in palio ci sono due copie cartacee e due ebook)

Isabel Cariani – Azzurro

L’azzurro è il colore del cielo terso, dell’acquamarina ed è simbolo di lealtà, riflessione e idealismo. Isabel ama circondarsi di azzurro, un colore che le permette di ragionare durante i momenti in cui la sua mente è piena di confusi e assillanti pensieri. L’azzurro è proprio delle persone che, come Isabel, tendono a stringere profondi legami con gli affetti di cui si circondano e che fanno tesoro delle proprie esperienze personali, degli errori e dei successi.




Jennifer Costanzini – Arancione

L’arancione è il colore del fuoco, della corniola ed è simbolo di armonia interiore, comprensione e ottimismo. Jenny adora le tonalità arancioni perché rispecchiano alla perfezione il suo animo vitale e aperto agli altri. Dimostra una grande fiducia in se stessa e negli altri, aiuta le persone che la circondano con ragionamenti semplici, chiari e lineari, e nei suoi rapporti è particolarmente estroversa e loquace. Isabel trova nella grande umanità di Jenny un fermo sostegno emotivo.




Stephan Berget – Grigio

Il grigio è il colore della nebbia, della pirite ed è simbolo di distacco, incertezza e autoprotezione. La condizione interiore vissuta da Stephan, sempre in bilico tra la natura umana e quella vampirica, lo avvicina al grigio, un colore di passaggio, di confine tra zone diverse. La sua indole solitaria lo porta al desiderio di separare il resto del mondo con un muro, creando un apparentemente inspiegabile allontanamento nei confronti di Isabel e degli altri agenti operativi.




Lorenzo Ferranti – Rosso

Il rosso è il colore del sangue, del rubino ed è simbolo di passionalità, audacia e competitività. L’energia vitale che Lorenzo prende dal sangue, sua fonte di nutrimento, si rispecchia nella sua personalità, dando dimostrazione di una grande forza psichica e di una volontà ferma e combattiva. Isabel si ritrova spesso coinvolta nell’ardore di Lorenzo, nelle sfide che lui ama lanciare con se stesso e gli altri, ed è vittima della brama che lui sembra dimostrare nei confronti della cacciatrice.




Adam Freeman – Blu

Il blu è il colore dell’oceano, dello zaffiro ed è simbolo di armonia, fedeltà e sensibilità. La calma che lo spirito di Adam dimostra accanto alle turbolenze emotive di Isabel aiuta la cacciatrice a ragionare e la salva dal panico in cui a volte rischia di cadere. Adam riflette sui problemi con logica e tranquillità e la sua profondità d’animo gli permette di essere comprensivo nei confronti delle persone che gli stanno accanto.





Elizabeth Risi – Viola

Il viola è il colore dell’ametista ed è simbolo di fragilità, raffinatezza e prudenza. All’apparenza Elizabeth può sembrare una persona dotata di ferma risolutezza, fascino e carattere, ma sotto l’aspetto curato nasconde un animo inquieto e insicuro, desideroso di avere un intenso legame affettivo, ma spaventato allo stesso tempo dai pericoli e dalle grandi responsabilità che possono accompagnarsi ai segreti.





Liliana Settecani – Rosa

Il rosa è il colore della tormalina ed è simbolo di amore, sensibilità e perdono. Propria della femminilità, questa tonalità è apprezzata dalla strega Liliana per la sua capacità di alleggerire la mente, allontanare i pensieri negativi e stimolare l’intuito. Liliana è caratterizzata da una personalità molto altruista, che la porta a mostrare grande comprensione nei confronti di Isabel, anche per gli argomenti più intimi e complicati. Crede fermamente nella potenza dell’amore e questa sua convinzione le permette di essere un valido sostegno per gli individui più diversi, appartenenti sia alla razza umana che a quella non-morta.




Guglielmo Franchini – Verde

Il verde è il colore della natura, dello smeraldo ed è simbolo di tenacia, equilibrio e giustizia. Il verde armonizza l’animo tormentato di Franchini, costantemente coinvolto nella lotta contro i vampiri e nel mantenimento dell’equilibrio tra la razza umana e quella non-morta. Lo porta a esprimere spesso consigli che possano migliorare la vita di Isabel, dimostrando autorità e sicurezza nelle proprie idee.






Jacopo Solmi – Giallo

Il giallo è il colore del sole, dell’ambra ed è simbolo di energia, immaginazione e calore. Jack è particolarmente estroverso con le persone che lo circondano, che siano vecchi amici come Isabel o nuove conoscenze come Jenny, e fa mostra della propria vitalità con continue battute di spirito, ampi gesti e risate sguaiate. Il suo animo si infiamma facilmente per una rissa, per una donna o per le motivazioni più futili. È costantemente in cerca dell’approvazione degli altri, comportamento che nasconde in realtà una profonda paura verso la solitudine.


***

Per partecipare al giveaway dovete seguire queste semplici regole:
- Iscrivetevi come lettori fissi ai blog che partecipano al blogtour (potete farlo cliccando nella finestra che riporta la scritta SEGUI QUESTO BLOG);
- Compilate il form sottostante con lo stesso nome che appare quando lasciate i commenti sul blog;
- Compilate il form sottostante con l'indirizzo e-mail a cui potrete essere contattati in caso di vittoria;
- In questa puntata Isabel ha assegnato un colore ai personaggi del romanzo, ora è il vostro turno! Commentate il post assegnando ai personaggi un frutto (non è necessario che li assegniate a tutti) 

Nel form potete trovare modi per ottenere punti extra. Nelle singole istruzioni, dovete mettere il link di ciò che vi viene chiesto. Qui sotto vi riporto un elenco di quello che potete fare:

- Mettere "mi piace" alla pagina Facebook di Isabel C. Alley;
- Seguire Isabel C. Alley su Twitter; 
- Condividere il giveaway su Facebook (una volta al giorno);
- Condividere il giveaway su Twitter (una volta al giorno);
- Per chi ha un blog o un sito, condividere il banner del blogtour nella barra laterale del vostro blog (nel form dovete inserire l'indirizzo del vostro blog);
- Scrivere un post sul vostro blog e inserire l'indirizzo dell'articolo nel form;

Per qualunque domanda sul giveaway, potete scrivere a Isabel C. Alley su Facebook, Twitter o attraverso i contatti segnalati sul sito ufficiale di "I Diari di Isabel".

Avete tempo fino a domenica 23 febbraio per partecipare. In bocca al lupo!
(se non vi esce il form cliccate sul link per accedere al giveaway)


Il blogtour: 

***
Vi è piaciuta questa tappa? Spero vi stiate divertendo a seguire questo blogtour!

29 gennaio 2014

WWW.. W(aiting on) Wednesdays #1

Per il mercoledì ho deciso di unire le due rubriche che vanno per la maggiore nella blogsfera. Si tratta di WWW Wednesdays rubrica ideata dal blog Should be reading e Waiting on Wednesday ideata dal blog Breaking the spine.

Partiamo subito con le letture di questa settimana:
What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo)
18670045

Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo
Questo romanzo è meraviglioso! Non leggevo una storia del genere dai tempi della scuola dei maghi di Trudi Canavan (serie che vi consiglio moltissimo) e devo dire che mi mancava. Mi mancava immergermi in un mondo così, pieno di magia, insegnamenti magici, caste e gerarchie, segreti e colpi di scena. Ieri sera mi sono dovuta staccare a forza dalle pagine di Tenebre e ghiaccio. 
Sicuramente lo finirò in giornata (già mi sento orfana...). 

What did you recently finish reading? 
(Cosa hai appena finito di leggere)
13417874
Il segreto del libro proibito di Karen Marie Moning
Era da un po' che volevo iniziare questa saga e mi sono decisa a prendere in biblioteca il primo romanzo, ho iniziato a leggerlo con aspettative molto alte.. che sono state deluse. Non lo so, non mi ha convinto, sicuramente la serie andrà sempre meglio ma questo primo romanzo non mi ha incantata. L'ambientazione però è fantastica: Dublino è la città dei miei sogni (ci sono stata quest'estate e me ne sono innamorata) e leggere dei luoghi che ho visitato non molto tempo fa mi ha fatto provare una nostalgia.. 
Sicuramente continuerò la saga, speriamo per il meglio!

What do you think you'll read next?
(Cosa leggerai dopo)
Bella domanda!
In questo momento soffro della sindrome troppa abbondanza. Ho una marea di libri che si preannunciano meravigliosi e ho l'imbarazzo della scelta... troppa scelta. 
Ipotizzo di voler iniziare:
Oltre i limiti di Katie McGarry e The Prince di Kiera Cass
Sicuramente leggerò The prince, l'ho scaricato appena uscito e non vedo l'ora di leggere questa novella. Per quanto riguarda Oltre i limiti ho aspettative altissime e questo mi spaventa un pochino. 
Comunque appena avrò finito Tenebre e ghiaccio vedrò cosa iniziare.

***
Questa settimana aspetto...
Silver di Kerstin Gier. Ho amato la Trilogia delle Gemme e ora sono davvero curiosa di scoprire cos'ha in serbo per noi questa nuova trilogia che si preannuncia magica.
kerstin gier - silver
DAL 6 FEBBRAIO IN LIBRERIA


Trama
Porte misteriose con maniglie-lucertola, figure di pietra parlanti e una tata impazzita con un' accetta ... i sogni di Liv Silbers sono piuttosto strani ultimamente. Uno in particolare la preoccupa. In questo sogno lei è in un cimitero di notte e osserva quattro ragazzi praticare rituali di magia oscura.
I ragazzi hanno una vera e propria connessione alla vita di Liv, infatti Grayson ed i suoi tre migliori amici sono reali e da poco Liv va alla loro stessa scuola...ed in effetti sono anche molto carini.
Ciò che è davvero spaventoso - ancora più sinistro di qualsiasi cimitero di notte - è che i ragazzi sanno delle cose su di lei. Cose che durante il giorno non ha mai rivelato e che probabilmente ha rivelato in un sogno. Tutto questo può davvero essere reale? Come abbiano potuto ottenere tutto ciò è assolutamente sconcertante e misterioso, ma ad un buon mistero Liv non potrebbe mai resistere...


Non mi resta che chiedervi quali sono le vostre letture della settimana, cosa leggerete e cosa avete appena finito di leggere e, naturalmente quale libro state aspettando con impazienza.
Avete letto qualcuno dei libri che ho citato? Cosa ne pensate?

27 gennaio 2014

Cover Wars #32

Volenti o nolenti oggi è lunedì, la settimana è cominciata ed è tempo di Cover Wars, nostra battaglia tra cover. Ogni settimana sceglierò un tema e pubblicherò 4 cover inerenti al tema proposto, dopo di che entrate in gioco voi, votando quella che preferite; la settimana successiva scoprirete la vincitrice.
Cari lettori tirate fuori il lato frivolo che c'è in voi e godetevi la vista delle cover di oggi.

Ma prima di annunciare il tema di questa settimana annunciamo la vincitrice della scorsa settimana (il tema era sott'acqua): 
18845233

Bellissima davvero! e pensate che l'ho trovata per caso, non volevo inserirla e invece ha vinto :D
Ora è giunto il momento di dedicarci alle cover di questa settimana. Il tema è OMBRELLI.

1) Entwined di Kristen Callihan
Trama (la trama è del primo romanzo della serie, Firelight)
Londra, 1881. Miranda Ellis è una donna tormentata. Condannata fin dalla nascita a possedere un potere tremendo ha passato tutta la vita a cercare di controllare le sue abilità. Ma un suo innocente ed irrevocabile errore deruba la sua famiglia di ogni bene e la costringe a sposare il più malvisto nobile di Londra. 
Lord Benjamin Archer non è un uomo ordinario. Condannato a nascondere il volto sfigurato dietro una maschera Archer sa che è egoistico da parte sua prendere Miranda in moglie, am la bellezza infuocata di lei lo attira e lo fa sentire vivo come non mai. Quando viene accusato di una serie di omicidi Archer si abbandona alla natura bestiale che fino a quell momento aveva controllato e nascosto, frutto di un maledizione a cui non può sottrarsi. Per salvare la sua anima Miranda dovrà addentrarsi in un mondo di magia near e oscuri intrighi, poichè solo lei può salvare l’uomo dietro la maschera.


11279760
2) Soulless di Gail Carriger
Trama
Nella Londra di fine Ottocento, uomini, vampiri e licantropi hanno imparato a convivere, ma questo non rende più facile la vita alla giovane Alexia Tarabotti. Infatti non ha un’anima (un bello svantaggio per una zitella in cerca di marito); suo padre è morto e, per aggiungere sfortuna alla sfortuna, era pure di origine italiana! Quando un vampiro l’aggredisce e lei lo uccide con il suo inseparabile parasole, le cose sembrano precipitare: la regina Vittoria in persona manda l’inquietante Lord Maccon (un lupo mannaro volgare e trasandato) a svolgere le indagini. Ma c’è dell’altro: la popolazione di vampiri di Londra inizia a essere misteriosamente decimata, e tutti sembrano ritenere Alexia colpevole. Chi vuole incastrarla? Riuscirà la ragazza a sfruttare a proprio vantaggio l’invulnerabilità ai poteri soprannaturali derivante dalla sua condizione di soulless, cioè di senz’anima? O i suoi guai non sono ancora finiti? Fondendo letteratura vittoriana, gotica e steampunk, Gail Carriger ha dato vita a un romanzo sempre in bilico tra ironia e suspense, ambientato in una Londra che non è mai stata così divertente e dove, nonostante tutto, è immancabile l’appuntamento per il tè delle cinque.

7350932
3) The nanny returns di Nicola Kraus e Emma McLaughlin
Trama
Nanny, la protagonista di questo romanzo, è una tata. Ma non una tata come tante altre: una tata che ha il (discutibile) privilegio di lavorare per una ricchissima famiglia di Park Avenue, la zona più lussuosa di Manhattan. Per una paga ridicola e mai puntuale, deve badare al piccolo Grayer X, anni quattro, e soprattutto fare in modo che la signora X - che non lavora, non cucina, non fa le pulizie e non si occupa del figlio - trascorra serenamente le sue giornate. Quando il matrimonio comincia a sgretolarsi (il signor X ha un'amante), il coinvolgimento di Nanny nelle vicende della famiglia X supera ben presto i confini della decenza, e salvaguardare la salute mentale del povero Grayer sarà per Nanny una missione pressocchè impossibile.

3367956
4) Hotel on the corner of bitter and sweet di Jamie Ford
Trama
Seattle. Nella cantina dell'hotel Panama il tempo pare essersi fermato: sono passati quarant'anni, ma tutto è rimasto come allora. Nonostante sia coperto di polvere, l'ombrellino di bambù brilla ancora, rosso e bianco, con il disegno di un pesce arancione. A Henry Lee basta vederlo aperto per ritrovarsi di nuovo nei primi anni Quaranta. L'America è in guerra ed è attraversata da un razzismo strisciante. Henry, giovane cinese, è solo un ragazzino ma conosce già da tempo l'odio e la violenza. Essere picchiato e insultato a scuola è la regola ormai, a parte quei pochi momenti fortunati in cui semplicemente viene ignorato. Ma un giorno Henry incontra due occhi simili ai suoi: lei è Keiko, capelli neri e frangetta sbarazzina, l'aria timida e smarrita. È giapponese e come lui ha conosciuto il peso di avere una pelle diversa. All'inizio la loro è una tenera amicizia, fatta di passeggiate nel parco, fughe da scuola, serate ad ascoltare jazz nei locali dove di nascosto si beve lo zenzero giamaicano. Ma, giorno dopo giorno, si trasforma in qualcosa di molto più profondo. Un amore innocente e spensierato. Un amore impossibile. Perché l'ordine del governo è chiaro: tutti i giapponesi dovranno essere internati e a Henry, come alle comunità cinesi e, del resto, a tutti gli americani, è assolutamente vietato avere rapporti con loro. Eppure i due ragazzini sono disposti a tutto, anche a sfidare i pregiudizi e le dure leggi del conflitto. E, adesso, quarant'anni dopo, quell'ombrellino custodisce ancora una promessa. La promessa che la Storia restituisca loro la felicità che si meritano.
Un romanzo d'esordio che ha sorpreso e incantato, rivelandosi un fenomeno editoriale unico. Uscito in sordina negli Stati Uniti, ben presto ha scalato le classifiche di tutto il paese e ha venduto migliaia di copie solo grazie al passaparola dei lettori. Ambientato durante uno delle epoche più buie e dolorose degli Stati Uniti, Il gusto proibito dello zenzero è una storia indimenticabile e commovente di speranza e determinazione, di abbandono e di rimpianti, di lealtà e coraggio che esplora la forza eterna e immutabile dell'amore.


Votate votate votate!!

24 gennaio 2014

Recensione I SEGRETI DI COLDTOWN di Holly Black

Buon pomeriggio amati lettori!
Ho una marea di recensioni in arretrato ma prima di dedicarmi alle recensioni vecchie vecchie, voglio smaltire quelle del 2014 in modo tale anche da stare al passo con le varie challenge a cui sto partecipando.
La recensione di oggi è quella di I segreti di Coldtown di Holly Black, un libro di cui si è molto discusso in rete e, incoraggiata dai moltissimi pareri positivi, ho iniziato  a leggerlo subito dopo averlo comprato.
Ecco il mio parere.

18720400
Titolo: I segreti di Coldtown
Autore: Holly Black
Pagine: 440
Casa Editrice: Mondadori Chrysalide
Prezzo: 17,00 euro

Trama
Ti svegli la mattina dopo una festa: sei stesa in una vasca da bagno, la tenda tirata, intorno un profondo silenzio.

Gli altri staranno ancora dormendo? Quando ti alzi e giri di stanza in stanza, scopri che durante la notte è successo qualcosa di tremendo. Legato a una sedia, trovi un misterioso ragazzo dagli occhi rossi. Vicino a lui, vivo e ammanettato, c'è Aidan, il tuo ex: appena provi a liberarlo, ti assale in preda a una fame atavica.
Tutto questo non è normale, neppure se ti chiami Tana e sei nata in un mondo molto simile al nostro, un mondo in cui le persone si trasformano in mostri assetati di sangue e vivono confinati nelle Coldtown. Li chiami vampiri, ma potrebbero avere anche altri nomi. Molti di loro sono celebrità, li trovi ogni sera in televisione: tutti i canali trasmettono in diretta le loro feste più trasgressive. Ora non puoi più evitarli, e hai solo ottantotto giorni per salvarti: ma a quanto sei disposta a rinunciare per tenere in vita ciò che non vuoi perdere?


La mia recensione
Sinceramente ho rimandato quanto più potevo la stesura di questa recensione; non perchè il libro non mi sia piaciuto ma perchè mi è difficile darne un parere. Sono rimasta giorni interi, dopo aver terminato la lettura del romanzo di Holly Black, a mettere in ordine le idee e cercare di cavarne fuori un giudizio. Devo ammettere che tutto ciò è dovuto in particolar modo a causa del finale che mi ha lasciato così, senza un pezzo: avete presente quando state mangiando, non so pane e Nutella, e conservate per ultimo il boccone più succulento, quello con più Nutella sopra e all'improvviso, giunto il momento di godersi quell'ultima delizia, arriva qualcuno che te lo ruba e se o mangia lui. Ecco quella sensazione di aver tenuto per ultimo la cosa migliore che però alla fine ci viene rubata.

In linea di massima non posso dare un giudizio negativo a questo romanzo ma neppure pienamente positivo, come posso dire? un romanzo sicuramente ben scritto con una bella e completa caratterizzazione dei personaggi (cosa che molte volte viene a mancare nei romanzi autoconclusivi) e un mondo creato perfettamente in cui entriamo senza problemi e che ci lascia senza dubbi irrisolti ma dall'altra parte la storia non mi ha del tutto coinvolta.

Nel mondo descritto dalla Black i vampiri vivono segregati nelle coldtown, città circondate da mura che cercano di evitare il contagio tra vampiri e umani. I vampiri sono una realtà che gli uomini non possono controllare: queste creature sono viste come assassini ma al tempo stesso come qualcosa da ammirare, alcuni di loro sono dei vip e i loro party senza sosta vengono trasmessi in tv. 

Tana vive vicino alla più grande coldtown degli Stati Uniti, porta nel cuore e sul braccio sfregiato il ricordo di sua madre che, morsa da un vampiro, è diventata una fredda, una condizione  metà tra l'umanità e il vampirismo, dalla quale non è riuscita a "guarire" (si libera da casa aggredendo Tana) e cerca di convivere con un padre assente. 

Una mattina Tana si sveglia dopo una festa con i compagni del liceo, la casa è silenziosa e bene presto la ragazza ne scopre il motivo: alcuni vampiri sono entrati in casa uccidendo tutti i ragazzi che erano al'interno. Tutti tranne Tana. Cercando di recuperare le sue cose prima di uscire da quell'orrore e avvisare le autorità la ragazza raggiunge la camera dove erano depositati i giubbotti e li scopre che Aidan, il suo ex ragazzo, è ancora vivo, legato al letto e morso da un vampiro (è quindi diventato un freddo), insieme a lui c'è un altro meraviglioso ragazzo, un vampiro. Il vampiro avverte la ragazza che altri come lui sarebbero arrivati di li a poco e Tana riesce a liberare i due.

Inizia così un viaggio verso la coldtown più vicina, un viaggio che farà scoprire a Tana la vera natura del vampiro che viaggia con lei e che le aprirà una realtà e un modo tutto nuovo.

Un romanzo sicuramente originale. Una lettura consigliata per gli amanti del genere.
Voto: 

20 gennaio 2014

Cover wars #31

Volenti o nolenti oggi è lunedì, la settimana è cominciata ed è tempo di Cover Wars, nostra battaglia tra cover. Ogni settimana sceglierò un tema e pubblicherò 4 cover inerenti al tema proposto, dopo di che entrate in gioco voi, votando quella che preferite; la settimana successiva scoprirete la vincitrice.
Cari lettori tirate fuori il lato frivolo che c'è in voi e godetevi la vista delle cover di oggi.

Il tema di settimana scorsa era il titolo comune a tutte le cover, ovvero Fangirl e quasi all'unanimità la vostra preferita è stata la cover ... Fangirl di Ranbow Rowell!
Ora è arrivato il momento di svelarvi il tema di questa settimana: SOTT'ACQUA 
Per il tema di questa settimana ho cercato delle cover un po' particolari, anche perchè questo genere di copertine si assomigliano sempre un pochino tutte. Spero che le quattro scelte per voi vi piacciano e, mi raccomando: votate la vostra preferita! 
1) The unquiet di Jeannine Garsee
Trama (tradotta da me. Se prendete citate)
La sedicenne Rinn Jacobs ha dei segreti: uno, è bipolare. Due, ha ucciso sua nonna.

Dopo un tentativo di suicidio e la separazione di genitori, Rinn e sua mamma si trasferiscono dalla California alla rurale città dell'Ohio dove sua mamma era cresciuta. Ricominciando a prendere i suoi farmaci e sperando di stare bene, Rinn si stabilisce nella nuova casa incurante del fatto che la precedente proprietaria si era impiccata proprio nella sua nuova camera. A scuola i suoi compagni sono convinti del fatto che la piscina sia infestata da Annaliese, una ragazza annegata li. Ma quando una sconsiderata seduta spiritica va storta e cose terribili iniziano ad accadere ai suoi amici -ma non a lei- Rinn è determinata a trovare il motivo per il quale lei non può essere "toccata" da Annaliese... o se Annaliese esista davvero.

Con l'aiuto di Nate Brenner, il sexy "ragazzo della fattoria", di cui lei si è invaghita rapidamente, Rinn escogita un pericoloso piano per scoprire la verità. Presto realtà e fantasia si fondono rendendo impossibile per Rinn distinguere l'una dall'altra. Quando una forza malefica minaccia tutti quelli a cui lei tiene -per non parlare di se stessa- Rinn non può fare a meno di chiedersi: di chi dovrebbe veramente avere paura?

Di Annaliese? O di se stessa?
***

2) Waking storms di Sarah Porter
Trama (tradotta da me. Se prendete citate)
Essendo il secondo libro di una trilogia vi lascio la trama del primo romanzo, LOST VOICES
La quattordicenne Luce ha avuto una vita dura, ma raggiunge il culmine della disperazione quando è aggredita e lasciata sulle rocce al di fuori del suo tetrogrigio villaggio di pescatori dell'Alaska. Si aspetta di morire quando cade tra le onde gelide sotto, ma invece subisce una trasformazione sorprendente e diventa una sirena.

Una tribù di sirene trova Luce e la accoglie - tutte, come lei, sono ragazze che si sono arrese nei momenti più bui della loro vita e hanno perso la loro umanità. Luce è entusiasta della la sua nuova vita fino a quando non scopre la trappola: le sirene sentono un desiderio irrefrenabile di affogare i marinaiusando le loro voci incantate per attirare le navi nella roccia. Il notevole talento canoro di Luce la rende importante per la tribù - lei può anche diventare di colpo la loro reginaTuttavia, la sua lotta per mantenere la sua umanità la pone in contrasto con i suoi nuovi amiciSarà Luce a commettere un omicidio di massa?
***

3) Imaginary girls di Nova Ren Suma
Trama (tradotta da me. Se prendete citate)
La sorella maggiore di Chloe, Ruby, è la ragazza che tutti guardano e desiderano, ma che non puo' essere catturata o messa in gabbia. 

Mentre Chloe trascorre una notte in pace con gli amici di ruby, qualcosa va storto a Ruby. Così quando Chloe scopre il cadavere della compagna di classe Londra Hayes, lasciato galleggiare nel serbatoio, viene allontanata dalla città e dalla sorella, senza che quest'ultima interferisca o faccia qualcosa per ottenerla indietro. Quando Chloe tornerà in città due anni dopo, delle sorprese mortali l'attenderanno. Si ritroverà faccia a faccia con la verità che Ruby ha nascosto in profondità e la linea fragile tra la vita e la morte sarà ridisegnata dai complessi legami di sorellanza.
***

18845233
4) Under different stars di Amy A. Bartol
Trama (tradotta da me. Se prendete citate)
Tutto quello che lei vuole è una casa, ma potrà trovarne una… SOTTO ALTRE STELLE. 

Kricket Hollowell non è normalmente una che sogna le stelle; anzi crede che raramente siano in suo favore. Ben decisa a schivare gli assistenti sociali del sistema di affidamento di Chicago, negli ultimi anni vivendo da sola Kricket è diventata un’esperta nell’arte della sopravvivenza e del nascondersi. Con il suo diciottesimo compleanno che si avvicina velocemente, sogna il giorno in cui potrà smettere di scappare e trovare quello che il suo cuore necessita di più: una casa.

Trey Allaris odia la Terra e dubita che qualsiasi persona dal suo mondo possa crescere qui. Ciò che ha imparato di Kricket e della sua esistenza lontana dalla sua vera casa, gli conferma solo la sua teoria. Ma, quando lui e Kricket si trovano insieme sotto le stelle di Ethar, contarle tutte potrebbe essere più semplice che lasciarla andare.

I segreti di Kyon Ensin sono tanti quante le stelle; lui sa di più sui doni di Kricket di qualsiasi altro e pianifica di impossessarsi di lei a causa loro. Inoltre sa anche che è molto più preziosa di qualsiasi altro fuoco nel cielo notturno. Muoverà i cieli e li allineerà per fare in modo di raggiungere il suo volere. 

Quando tutto nel loro mondo può essere rotto, potrà Kricket fare affidamento sull’amore per salvarsi sotto diverse stelle? 



Votate votate votate!!

16 gennaio 2014

Esce oggi CON TE SARA' DIVERSO di Jessica Sorensen. Ecco la mia recensione!

Buongiorno cari lettori! Oggi vi voglio deliziare con una recensione di un libro che merita di essere letto. Anzi, dovete leggerlo! E' un ordine XD
Terminato ieri sera, Con te sarà diverso di Jessica Sorensen è disponibile da oggi in tutte le librerie per cui leggete questa recensione e correte a compralo!
Enjoy!

20493285
Titolo: Con te sarà diverso (The Coincidence #1)
Autore: Jessica Sorensen
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Pagine: 308
Prezzo: 9,90

Trama
A volte capita di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. A volte capita che non ci sia nessuno lì a salvarti.
E a volte capita di fare incontri che ti cambiano per sempre.
Callie non ha mai creduto troppo nel destino, ma di certo la fortuna non era al suo fianco il giorno del suo dodicesimo compleanno, quando ha perso per sempre la sua innocenza. Da allora, Callie ha deciso di chiudersi in se stessa per non permettere più a nessuno di farle del male. Ma, nonostante siano ormai passati sei anni da quel terribile giorno, il suo doloroso passato la ossessiona ancora. 
Per Kayden, invece, la fortuna è riuscire ad arrivare a fine giornata senza scatenare la violenza di suo padre. Soffrire in silenzio è l’unico modo che conosce per sopravvivere. Ma una notte un terribile errore lo porta a sfiorare la morte, finché un angelo di nome Callie non accorre a salvarlo. Da quel momento Kayden sente che non avrà pace finché non avrà ritrovato quella bellissima ragazza che ha cambiato il suo destino. È convinto che Callie sia entrata nella sua vita per una ragione precisa. Forse anche lei ha bisogno di essere salvata.
La mia recensione
Potrei stare qui a scrivere per ore di questo magnifico romanzo. Potrei scrivere un'intera recensione scrivendo lettere a caso solo per esprimere tutto il mio amore per questo romanzo e tutta la mia frustrazione per la mancanza del seguito tra le mie mani, si perchè i finale è qualcosa che ti strappa il cuore, te lo lacera bene bene, lo pesta (due volte per essere sicuro) e poi te lo rimette a posto lasciandoti distrutta. Ok che metafora incoraggiante! Se non vi siete troppo impressionati continuate a leggere.

L'infanzia di Callie è finita il giorno del suo dodicesimo compleanno. La vita di Callie è finita il giorno del suo dodicesimo compleanno. Un evento drammatico l'ha segnata e l'ha indotta a chiudersi in se stessa, senza amici e senza supporto dalla famiglia che si limita a giudicarla strana, in piena crisi adolescenziale.

Kayden è il quarterback della squadra di football del liceo, è un bellissimo ragazzo e naturalmente super popolare ma il suo corpo, così come il suo cuore, è pieno di cicatrici lasciate da un padre violento. 

Il destino mette Callie e Kayden l'uno sulla strada dell'altro una sera durante una festa: Callie deve chiamare suo fratello all'interno della casa ma prima di entrare vede un uomo che sta picchiando a sangue suo figlio; senza pensarci molto Callie interviene probabilmente salvando il ragazzo da morte certa ma soprattutto ridando a Kayden la forza di vivere.
Quattro mesi dopo quella notte i due ragazzi si rincontrano al college. Callie è cambiata: è riuscita a trovare un amico che la sostiene e conosce la sua storia dolorosa, Seth, e ora ha voglia di lasciarsi alle spalle quell'uomo che l'ha fatta soffrire per così tanti anni, l'uomo che le ha rovinato la vita.
Kayden si è finalmente lasciato il padre alle spalle e vuole godersi il college.

Quando Kayden scorge Callie all'interno del campus il suo pensiero corre immediatamente a quelle notte,la notte in cui lei l'ha salvato.
I due iniziano a parlare a uscire insieme e tra i due nasce un sentimento profondo, un sentimento che nessuno di due vuole coltivare per non addossare sull'altro il peso di un passato pesante, doloroso. Ma forse è proprio questo dolore che li spinge l'uno verso l'altro.

Questo romanzo è qualcosa di dolcissimo, di tenero ma allo stesso tempo graffiante e doloroso perchè tratta argomenti forti. La Sorensen riesce perfettamente a farci entrare nella mente e nei sentimenti dei due protagonisti che inevitabilmente ci entrano nel cuore. Il finale è qualcosa di indescrivibile e come vi dicevo prima fa male. 
Nel complesso questo è un romanzo di crescita, di accettazione e di superamento del dolore, di amicizia prima ancora dell'amore: un'amicizia che riesce a fare superare i peggiori dolori, o almeno ci prova. 

L'autrice ha creato un piccolo capolavoro, un piccolo gioiello che vi invito a leggere (mi è piaciuto pesino più di Non lasciarmi andare).
Non lasciatevi ingannare dalla cover frivola (seppur molto bella), Con te sarà diverso è un romanzo molto forte e delicato allo stesso tempo: da leggere assolutamente!
Voto: 

13 gennaio 2014

Cover Wars #30

Volenti o nolenti oggi è lunedì, la settimana è cominciata ed è tempo di Cover Wars, nostra battaglia tra cover. Ogni settimana sceglierò un tema e pubblicherò 4 cover inerenti al tema proposto, dopo di che entrate in gioco voi, votando quella che preferite; la settimana successiva scoprirete la vincitrice.
Cari lettori tirate fuori il lato frivolo che c'è in voi e godetevi la vista delle cover di oggi.

Come al solito non riesco a essere puntuale e costante con le rubriche ma non me ne vogliate, vi prego!
Le cover protagoniste della puntata di oggi avranno come elemento in comune il titolo ovvero... FANGIRL.
In fondo noi lettori accaniti siamo tutti un po' fangirl, ci piace pensare ai protagonisti dei romanzi come personaggi reali da amare e corteggiare. Cercando la parola fangirl prima su amazon e poi su goodreads ho trovato queste fantastiche cover e mi sono detta: perchè non farci una puntata? Eccola qui!
Naturalmente non si parla solo di fangirl "letterarie" ma anche di musica e quant'altro! 

Prima di mostrarvi le cover di oggi, però ecco la vincitrice della scorsa puntata:
Bellissima davvero, non trovate?
Ora passiamo alle cover protagoniste di questa sfida, mi raccomando, votate la vostra preferita!

1) Fangirl di Ken Baker
Trama (tradotta da me)
Josie si può definire la più grande fan di Peter Maxx. Così quando scopre che la sua migliora amica ha vinto un concorso per incontrare Peter rubando una delle sue canzoni, Josie è sconvolta.
Ma Ashley fa conoscere Peter a Josie. E all'improvviso, in un turbine di tweet, messaggi istantanei e telefonate, Josie si ritrova nel bel mezzo di un'amicizia civettuola che ha il potenziale per diventare qualcosa di più. Ma proprio quando tutto sembra perfetto, i flash dei paparazzi esplodono, insieme a qualsiasi idea di una storia d'amore da favola.

2) Fangirl di Rinbow Rowell
 Trama
 Cath è una fan di Simon Snow. Okay, l'intero mondo è fan di Simon Snow... Ma per Cath essere una fangirl è la sua vita - e diciamocelo è piuttosto brava nell'esserlo. Lei e sua sorella gemella, Wren, si rifiugiarono nella saga di Simon Snow quando erano solo delle bambine;  fu quello a permettere loro di superare l'abbandono da parte della madre. Leggere. Rileggere. Frequentare forum di Simon Snow, scrivere fanfiction di Simon Snow, vestirsi come i personaggi per la prima di ogni film. La sorella di Cath è cresciuta e si è distaccata dal fandom, ma Cath non può andare avanti. Non vuole farlo. Ora che vanno al college Wren ha detto alla sorella che non vuole essere la sua compagna di stanza. Cath è da sola, completamente al di fuori della suo ambiente. Si trova ad avere a che fare con una compagna di stanza scorbutica con un fidanzato affascinante e sempre presente; con un professore di fiction-writing che pensa che le fanfiction siano la fine del mondo civilizzato; con un compagno di corso che vuole parlare solo di parole... e non riesce a non preoccuparsi per suo padre, che è adorabile e fragile e non è mai stato davvero da solo. Per Cath la vera domanda è: può farcela? Può farcela senza Wren che le tiene la mano? È davvero pronta per iniziare a vivere la sua vita? E vuole davvero andare avanti se questo significa lasciarsi Simon Snow alle spalle?

3) Fangirl di Angela Lawson
Trama (tradotta da me)
Ruby Miller ha già pianificato la sua estate. Stare seduta sul bordo della piscina. Lavorare come baby sitter per guadagnare qualche soldo extra. Imballare le sue cose per il college. Tutto questo cambia quando un video di Ruby e della sua migliore amica Iris e il loro fansite viene notato e attira l'attenzione dei grandi di Hollywood.

Ruby e Iris entrano a far parte del mondo degli attori, dei set cinematografici, teen star e artisti sfuggenti. Non solo la loro amicizia verrà messa alla prova quando Ruby accetta di getto il ruolo da protagonista in un nuovo film di zombie ma Ruby dovrà cavalcare il confine tra finzione e realtà, amore e lussuria ma soprattutto rimanere fedele a se stessa.

4) Fangirl di Rozlyn Sparks
Trama (tradotta da me)
Quando il sangue è il cibo, un padrone geloso controlla ogni tua mossa, e la morte arriva a chiunque ti si avvicina, l'amore non è un lusso che ti puoi permettere .
Kendra Michaels ha cercato di seguire le regole della sua vita immortale, ma non può rinunciare a sua band preferita: i Normal Paradox . Ha seguito il loro successo da quando erano solo una band piccola cittadina giocare caffetterie e bar locali. Lei è la fan numero uno e ama tutto di loro: la loro musica, i loro testi, e soprattutto il loro cantante, Marcus Redmond .
E' il pacchetto perfetto, con una voce che sfrigola da abbinare ad un corpo sexy. Marcus è l'oggetto di tutte le fantasie più sfrenate di Kendra, ma in fondo sa che non potrà mai essere la signora Rockstar.
Per anni, lei vegliava sulla fascia, sempre attenta a mantenere le distanze. Poi una notte, lei fa un tragico errore che la mette direttamente in percorso di Marcus. Letteralmente.
Il loro incontro lascia la vita della rockstar e il futuro appeso della band in bilico e solo Kendra può sistemare tutto.


Votate votate votate!!