13 marzo 2017

Recensione NON E' LA FINE DEL MONDO di Alessia Gazzola (Audio libro)

Ciao a tutti! Non scrivo una recensione su questo blog da anni, credo, ma ora sto piano piano tornando ed ecco qui la mia prima recensione dopo la lunga pausa. 
Buona lettura!

letto da Cristiana Capotondi
Regia Flavia Gentili
Durata 5h 48m 
Edizione testo 2016, Feltrinelli
Pubblicazione 09 febbraio 2017

TRAMA Trentenne, carina, patita di romanzi regency, Emma vive a Roma. Il giorno in cui il produttore cinematografico non le rinnova il contratto, si sente come un’eroina dei suoi libri: tutta sola, in lotta contro la sorte avversa. Una commedia romantica dei nostri giorni, fresca e frizzante e con un pizzico di ironia. 



IL MIO PENSIERO
Emma De Tessent a trent'anni lavora come stagista in una casa di produzione cinematografica, vive con la madre, ama i romanzi Harmony Regency e i biscotti, è zia di due magnifiche nipoti che adora e sogna di potersi permettere, un giorno, un grazioso villino con un albero di glicine nel giardino.
Emma è una donna capace, intelligente, ambiziosa e tenace (non pe nulla tutti al lavoro la chiamano "la tenace stagista") che purtroppo a causa di una situazione economica non troppo rosea dell'azienda in cui lavora si ritrova a perdere il suo lavoro senza troppe spegazioni. 

La nostra tenace stagista è senza un'occupazione e dopo una serie di disastosi colloqui si ritrova a dover accettare aiuto da amici e parenti per trovare un posto di lavoro con il risultato di finire il suo ultimo colloquio con un affascinante produttore di una prestigiosa quanto snob casa di produzione, sentendosi dare della raccomandata.

Sconfortata Emma trova rifugio in una piccola butique di vestiti artigianali per bambini dove la proprietaria le offre un lavoro come apprendista. Per quanto però Emma trovi confortante il lavoro manuale sa che quello non è il lavoro che vuole portare avanti. Un grande aiuto arriva dallo stravange e fragile scrittore giapponese con cui Emma istaura un rapporto simile a quello di nonno\nipote e inoltre il destino le porrà davanti una scenta lavorativa: tornare al suo vecchio lavoro, dove era stata scartata senza riserve oppure accettare il posto offertole dall'affascinante produttore pur sapendo che non sarà un lavoro semplice e che dovrà lavorare a stretto contatto con quell'uomo per cui inizia a provare dei sentimenti? 


"la scelta giusta è sempre quella che le dà gioia al solo pensarci."


31 gennaio 2017

I libri che DEVO leggere nel 2017!

Nuovo anno (anche se siamo già alla fine del primo mese) nuovi propositi e visto che siamo qui per parlare di libri oggi vi voglio parlare dei libri che DEVO leggere nel 2017. Quelli che vi andrò a presentare sono libri che sono usciti da anni e che mi trascino da tantissimo tempo, non vi parlerò di nuove uscite o nuove scoperte. Detto questo partiamo subito!

PETER PAN di J.M. Barrie
http://amzn.to/2knzQJf
Non ho letto molti classici per ragazzi nel corso della mia infanzia, sto cercando quindi di recuperare ora che sono "grande". Peter Pan è una storia di avventura, di pirati e fate, non so perchè ancora io non l'abbia iniziato, soprattutto dopo aver visto (oltre agli innumerevoli cartoni/film tratti dal libro) il musical di Finding Neverland (che racconta la storia di com'è nata la storia di Peter), per non parlare della canzone Lost boy di Ruth B.
 COME ON, SOFIA!


 MARY POPPINS e IL MAGO DI OZ
http://amzn.to/2knyYoh http://amzn.to/2jQR6WI
Ho messo questi due titoli insieme perchè li ho letti entrambi questo mese (per saperne di più andate sul mio canale YouTube ). 
Il mago di Oz, mi è piaciuto e nonostante sia considerato un libro per bambini alcune cose mi hanno shoccato! Però sono contenta di aver letto questa storia, specialmente prima di andare a vedere il musical di Wicked!
Mary Poppins, invece, mi ha deluso. Con grande rammarico mi sono ritrovata a continuare la storia solo per costatare se ci fosse stata una fine, una conclusione, un senso a quello che stavo leggendo.. La risposta è no btw. Mary Poppins si è rivelato un personaggio vanitoso, spocchiuso, antipatico e maleducato, senza un briciolo d'amore o affetto per i bambini che cura che, per qualche strano motivo, la amano alla follia (sarà la "medicina" che Mary Poppins gli somministra all'inizio della storia?!").
 Comunque due libri in meno sulla mia TBR!

ILLUMINAE di Amie Kaufman e Jay Kristoff
http://amzn.to/2jRazqb
Ho questo libro in libreria da almeno un anno, sono stata così fortunata da vincerlo in un giveaway e nonostante tutti i pareri positivi ancora non l'ho preso in mano. Quest'anno però sono decisa a leggerlo!

28 gennaio 2017

Sono tornata.

Ciao a tutti,
è da tantissimo tempo che non scrivo su questo blog e onestamente non so bene da dove cominciare. Prima di tutto forse dovrei scusarmi per la lunga assenza ma il blog è sempre stata una passione così quando ho smesso di postare per mancanza di tempo e poca ispirazione non mi sono mai imposta di scrivere. Diciamo che il passare del tempo ha giocato un ruolo fondamentale: nella mia testa rimandare di un giorno e poi di un altro ancora non faceva grossa differenza e il blog è rimasto inattivo per più di un anno. 

Ma oggi sono qui.

Non posso promettere di essere tornata a tutti gli effetti, non voglio mettermi pressioni, ma l'unica cosa che posso dire è che ci proverò. A postare regolarmente e ad impegnarmi a portare contenuti sempre nuovi su questo blog.

Forse l'avrete notato, ho cambiato il nome del blog. In occasione del cambiamento del nome del mio canale youtube ho voluto cambiare anche qui, per coerenza e perchè d'ora in poi non parlerò sono di libri in questo blog; film, fumetti, telefilm e viaggi faranno parte della programmazione.

Non so quanti di voi effettivamente leggeranno questo post quindi concludo dicendo che uno dei miei buoni propositi del 2017 è quello di rianimare questo blog. Io ci proverò e spero di avervi al mio fianco.