30 giugno 2012

Recensione MUSES di Francesco Falconi

Si affacciano sullo scenario letterario italiano nuove, stupende creature: le muse.


Si è discusso tanto sul web (e non) di questo romanzo e io, da curiosa e avida lettrice quale sono, non vedevo l'ora di leggerlo e di scoprire un mondo tutto nuovo creato da un brillante autore tutto italiano: Francesco Falconi, ed ora eccomi qui fresco fresca di lettura a parlarvi delle mie impressioni "a caldo".


Alice De Angelis è una ragazza di vent'anni che abita a Roma tutta percing e tatuaggi che mirano a nascondere i livide e le cicatrici di una vita difficile. 
Alice in prima persona ci racconta i forti episodi del suo passato in cui il padre, alcolizzato e violento, sfoga la sua rabbia sulla moglie o sulla figlia. Ma per fortuna la ragazza ha un carattere forte ed è capace di non lasciarsi sopraffare, aiutata dalla musica e dall'Angelo Oscuro, una voce dentro di lei che nei momenti di buoi e paura corre in suo soccorso aiutandola. 


Alice ha un grande sogno sfondare nel mondo della musica e riuscire a scrollarsi di dosso tutte le sofferenze di una famiglia che non sente sua, che la considera pazza, delle violenze; per raggiungere il suo sogno non esita a usare anche il suo corpo ormai martoriato come mezzo ma una sera di ritorno da un concerto in auto con un discografico un incidente cambierà per sempre la sua vita.


La ragazza scopre di essere stata adottata e non sa se sentirsi sollevata o amareggiata.
Dopo aver chiesto conferma ai genitori e dopo aver ottenuto da sua madre l'informazione che la sorella della sua madre biologica (deceduta durante il parto) abita a Londra, d'impulso decide di partire e di lasciarsi la sua vecchia vita alle spalle per scoprire la sua vera identità.


In aeroporto incontra un ragazzo che aveva già incontrato durante un concerto, Ray Hunt che si dimostra molto gentile nei suoi confronti e la aiuta a trovare un alloggio a buon mercato a Londra. Arrivata a destinazioni le strade dei due ragazzi si separano e Alice si mette alla ricerca della zia conoscendo solo pochi dettagli: il suo nome è Dolores, lavora in un circo ed è di origine spagnola. 

Contro ogni previsione dopo pochi giorni Alice riesce a trovare la zia che la accoglie in casa sua, quasi aspettando la su visita. 
La ragazza vuole sapere subito tutti i dettagli su sua madre e dove si trova suo padre ma la zia punta a metterla a parte di un altro dettaglio della sua vita: lei è la Musa della Musica.
Alice non crede alle proprie orecchie e prende seriamente in considerazione che la zia sia pazza ma poco alla volta ogni tassello si sistema al suo posto e Alice capisce che la zia sta dicendo la verità.
Inizia così il viaggio di Alice alla scoperta del suo passato, del suo presente e del suo futuro, dei suoi poteri, della sua forza e della consapevolezza di essere una creatura importante e non un corpo da vendere al miglior offerente.


Sulla sua strada si affacceranno nuovi personaggi che le riveleranno sconcertanti complotti, verrà delusa dalle persone a cui aveva imparato a voler bene e scoprirà di non essere sola al mondo.


Il primo capitolo della duologia di Francesco Falconi dedicata alla musa della Musica, Alice De Angelis è soprattutto un romanzo di formazione che ci accompagna negli avvenimenti della vita della protagonista (che racconta in prima persona) e che le permettono di crescere di abbandonare la periferia di Roma in cui aveva vissuto la sua infanzia segnata da sofferenze e dolore per arrivare a Londra dove ha la possibilità di spiegare le ali di abbandonare l'oscurità che c'è in lei per completare la sua trasformazione da semplice ragazza ribelle a vera e propria Musa. 


Anche se i primi capitoli mi stavano lasciando un po' delusa la storia si è subito ripresa facendo di Muses un libro ricco di colpi di scena, scene d'azioni con un ritmo incalzante che mi hanno spinto a girare una pagina dopo l'altra senza potermi fermare e lasciandomi (letteralmente) a bocca aperta dopo aver letto l'ultima riga dell'ultima pagina e speranzosa che nella successiva non ci fossero i ringraziamenti (e invece c'erano).




Vi do un consiglio: quando leggete questo romanzo (e vi consiglio vivamente di farlo!!) non date nulla (e dico nulla) per scontato!
Voto: 

In my mailbox #9


Nuovo appuntamento con la mia cassetta postale dove vengono raccolti tutti i libri che mi sono arrivato questa settimana (che essi siano comprati, regalati, scambiati o nei casi più fortuiti mandati dalle case editrici).  



Questa settimana ho ricevuto dalla meravigliosa Marta Leandra Mandelli il suo nuovo romanzo OLTREMONDO L'orizzonte delle dimensioni, seguito di OLTREMONDO Petali di rosa e fili di ragnatela (potete trovare QUI la mia recensione e QUI l'intervista all'autrice)


Un nuovo pericolo minaccia Oltremondo: la Fiamma che mantiene in funzione l’Orologio del multiverso si sta spegnendo. Se morisse l’intero universo collasserebbe, distruggendo ogni forma di vita. E mentre si consuma questa tragedia, l’ambiguo e fascinoso Selwyn, folle d’amore per Siobhan (sua sorella gemella e custode della Fiamma), sta preparando una nuova offensiva, aiutato da un timido ragazzo e da ciò che resta del demoniaco Mareck. Sarà compito di Siobhan guidare ancora una volta i propri amici verso una missione che li porterà a viaggiare attraverso le Dimensioni, alla ricerca di una via di salvezza, di alleati e di armi magiche. Un’avventura coinvolgente, dove la passione, il senso dell’amicizia e l’amore sono i veri protagonisti di una storia da leggere tutta d’un fiato.


Inoltre il mio blog è stato selezionato per ricevere la serie completa dei libri dell'ispettore Marineo di Ioan Viborg edita da Navarra Edizione.




***
E voi? acquistato o ricevuto qualcosa??

Anteprima SENZA DI TE di Teresa Di Gaetano

Autore: Teresa Di Gaetano
Titolo: Senza di te
Casa editrice: Butterfly edizioni
Pagine: 88
Prezzo: 8 euro
      Data d'uscita: luglio 2012

      Trama   
      Nina è una giornalista, vive in un appartamento tutto suo ed è circondata da amici che le vogliono bene; tutto questo, però, non basta più da quando Pietro è andato via. Adesso, Nina è una donna sospesa: colei che attraversa la città con le sue gambe, che scrive articoli con le sue mani, non è altro che l’ombra della donna che è stata. Persino i suoi migliori amici, Leo ed Elena, sembrano non capire la profondità del dolore che l’attanaglia e Nina, perseguitata dal ricordo di Pietro come da uno spettro, non può che sentirsi terribilmente sola. Sola, mentre affronta il dedalo di strade cittadine, mentre viene assorbita dal caotico paesaggio urbano, sfondo rumoroso e costante della vita dei protagonisti. La solitudine, però, dovrà combattere con la forza che Nina ha ancora dentro di sé, celata dietro la paura di ricominciare ad amare.
Un romanzo intenso sull’abbandono, sul vuoto creato dall’assenza – tutte le assenze, quelle di coloro che ci hanno lasciato così come quelle di chi c’è ancora, ma non riesce a comprenderci. Una storia indimenticabile che è danza d’opposti: il dolore e la speranza, la solitudine e il calore dell’amicizia, la morte interiore e la rinascita della fenice dalle sue stesse ceneri.


L’opera si può acquistare scrivendo alla Casa editrice: butterflyedizioni@yahoo.it
Oppure lo potete ordinare in tutta Italia, non solo nelle librerie, ma anche nelle cartolibrerie e nelle edicole e perfino all’estero perché la Casa editrice è distribuita da Libro co. e il libro arriva nel giro di 48 ore dovunque in tutta Italia.

Anteprima LA CITTA' DELLE TENEBRE di Ilona Andrews

Titolo originale: Magic Bites
Traduttore: Francesco Graziosi
Categoria: Narrativa
Pagine: 320 
Prezzo: € 16,00

In libreria: 5 luglio 2012

Trama
Le chiamano «ondate di magia». Quando si abbattono sulla città di Atlanta, tutti gli strumenti tecnologici smettono all’improvviso di funzionare e le creature della notte riacquistano i loro poteri soprannaturali: durante quel periodo, sono i mercenari della magia gli unici in grado di arginare la violenza e di proteggere la popolazione inerme. Naturalmente solo dietro adeguato compenso. Per Kate Daniels, non è quindi una sorpresa ricevere la visita di Ghastek, il temibile capo dei vampiri. Lo è invece la notizia che lui le riferisce: Greg Feldman, mentore e amico della giovane mercenaria, è stato assassinato, insieme con una delle creature al servizio del Padrone dei Morti. Sconvolta, Kate decide subito d’indagare e, in breve tempo, i suoi sospetti si concentrano su un membro della comunità dei mutaforma di Atlanta, da sempre in lotta contro Ghastek e i suoi servi. Trascinata in un’oscura rete d’intrighi e tradimenti, Kate dovrà quindi fare appello a tutto il suo coraggio, se vorrà vendicare la morte di Greg e scongiurare la sanguinosa guerra che sta per scoppiare tra vampiri e mutaforma, una guerra che rischia di distruggere l’intera città…


Gli autori
Ilona Andrews è lo pseudonimo scelto dai coniugi Ilona e Gordon Andrews per intraprendere insieme la carriera di scrittori. Lei è di origine russa, mentre lui è un ex militare. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, non si sono conosciuti durante una pericolosa operazione di spionaggio, bensì al college, dove frequentavano lo stesso corso di scrittura creativa. Attualmente vivono a Portland, nell’Oregon, con le due figlie. Il loro sito è www.ilona-andrews.com.

29 giugno 2012

Grazie!


Buona calda giornata estiva a tutti!
Sono passata per lasciarvi un mio messaggio di ringraziamento :)
Siamo arrivati a quota 100 followers! 
Quando ho iniziato non avrei mai immaginato di raggiungere simili risultati, questo mio piccolo spazio sul web che mi permette di entrare in contatto con tutti voi che avete la mia stessa passione, mi sta dando grosse gioie e grosse soddisfazioni! La prima sicuramente è quella di poter interagire con voi e mi piacerebbe davvero poter ringraziare ognuno di voi con un grosso abbraccio. 

Non potendolo fare, vi lascio un enorme GRAZIE  con l'augurio che continuiate a seguirmi!!
(qualcosa mi dice che presto ci saranno anche dei regali per voi... ma shhh io non vi ho detto nulla!)

XO XO Sophie 

27 giugno 2012

Recensione DIVERGENT di Veronica Roth

Titolo: Divergent
Autore: Veronica Roth
Editore: DeAgostini
Prezzo: 16,90€
Pagine: 480

Trama
Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza...

La mia recensione
Inizio questa recensione dicendo che ho letteralmente divorato questo romanzo, è stata una sofferenza fisica doversene separare e smettere di leggere anche se solo per qualche ora. Avevo già addocchiato quasi un anno fa questo romanzo girovagando su vari blog inglesi e non vedevo l'ora di vederlo pubblicato in Italia: un grandissimo GRAZIE va alla casa editrice DeAgostini che ci ha permesso di godere di questo favoloso romanzo 8e di aver mantenuto la cover originale)!
Avrete capito che mi è piaciuto molto ed ora vi spiego perchè.


Beatrice è nata in una famiglia appartenente alla fazione degli Abnegati, ma al compimento dei suoi sedici anni dovrà decidere a quale fazione scegliere di appartenere e anche se la sua famiglia da per scontato che Beatrice rimanga con loro la ragazza ha le idee confuse sul da farsi. 
La città di Chicago, dopo la firma della Grande Pace è stata divisa in cinque differenti fazioni, ognuna con delle caratteristiche e un valore che le distinguono: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abnegati e l'onestà per i Candidi.

Prendere una decisione non è facile ma tutti i ragazzi prima di decidere devono sottoporsi ad un test che attraverso una simulazione guidata pone davanti a loro delle situazioni e delle scelte da fare in modo tale da capire, attraverso le reazioni di ciascuno, la fazione che più sarebbe a lui indicata.
Il test di Beatrice però si rivela inconcludente, Tori (l'esaminatrice) le rivela che dal suo test lei è risultata compatibile con tre delle fazioni, quella degli Abneganti, degli Intrepidi e degli Eruditi.
La ragazza non è come tutti gli altri, è una Divergente.
Beatrice è più confusa di prima, inoltre non potrà rivelare a nessuno il suo segreto perchè le costerebbe la vita. 
Il giorno della scelta dopo mille dubbi e paure Beatrice sceglie di rinunciare alla sua famiglia e di scegliere la fazioni degli Intrepidi, dei coraggiosi ed ora davanti a lei c'è un lungo e difficile cammino per riuscire a superare tutte le prove che le permetteranno di entrare effettivamente come membro della fazione; se non supera le prove diventerà un'Esclusa, senza una fazione e senza la sua famiglia.

Arrivata alla sede degli Intrepidi, Beatrice (che decide di cambiare il suo nome in Tris per tagliare definitivamente i ponti con la sua vecchia vita) trova degli amici che come lei aspirano di entrare nella fazione e per un certo verso sente veramente di appartenere agli Intrepidi nonostante la sua Divergenza. 
Presto però il suo istruttore, Quattro, inizierà a capire che in lei c'è qualcosa di diverso...

Questo romanzo mi ha davvero catturato: 478 pagine di azione, senza mai un punto morto, senza mai abbassare il tiro.
Ma, voi, amanti delle storie d'amore (come me, del resto!) non temete. 
Il rapporto tra Tris e Quattro si trasformerà presto in qualcosa di più che una semplice relazione tra istruttore e "alunna". 
Ma anche la storia d'amore è piena di azione, nuove scoperte, sconvolgenti rivelazioni (anche se a volte un po' chiamate), litigi e dolci scambi di battute (soprattutto nel finale, dove stavo per sciogliermi).
Mi sono innamorata dei due protagonisti che hanno una caratterizzazione molto forte e precisa (tanto di cappello all'autrice) ma in generale tutti i personaggi si fanno amare\odiare in base al ruolo e alle azioni che compiono. 

Una storia ricca di azione dal ritmo incalzante piena di sotterfugi per il potere, suspense, di lotte per la sopravvivenza e una meravigliosa ed imprevedibile storia d'amore che vi conquisterà dalla prima all'ultima pagina!

Inutile dire che aspetto con ansia il secondo volume della trilogia di Veronica Roth, Insurgent e che invidio tutti coloro che o in patria o qui in Italia lo hanno già letto! credo che dovrò darmi una svegliata e imparare a leggere in inglese il più in fretta possibile.

Di chi ti puoi fidare veramente?
In quale valore credi?
A chi vuoi giurare la tua lealtà?

Pensaci bene perchè...
UNA SCELTA PUO' CAMBIARE IL TUO DESTINO

+ terzo capitolo inedito
Voto:

Anteprima LA CURIOSITA' UCCIDE IL GATTO Saga Zora Von Malice di Blake B.


Zora Von Malice è una nuova saga tutta italiana che si svela a capitoli. Ne sono previsti quattro, uno per ogni mese che finisce con “bre”, come li definisce scherzosamente l'autrice:
Settembre, ottobre, novembre, dicembre.
La curiosità uccide il gatto è ambientato a settembre, gli altri capitoli sono in stesura.
La colonna sonora ufficiale del romanzo è di Madaski, re italiano del techno beat e del remix.


Casa editrice: Montecovello
Pagine: circa 200
Prezzo: 14,00 euro
Pubblicazione: Luglio 2012 

Trama
L'anagrafe per Zora Von Malice si ferma all'età di 27 anni.
Si risveglia nella condizione di vampiro, in una villa abbandonata e decadente della collina torinese. Non ricorda nulla e comunque non le importa. Si tiene alla larga dagli umani, dai suoi simili, dalla vita.
L'unico elemento di congiunzione tra le sue due esistenze è una chiave che porta al collo. Simbolo determinante del suo passato che si impone di ignorare con dedizione e costanza.
Scavare implica soffrire e lei non ne vuole sapere.
Tutti mentono, la chiave parla.
Dominata dalla curiosità inizia un percorso di sangue e omicidi spietati, ignara del conflitto tra l'unico essere che la protegge e la creatura malvagia che sta progettando la sua morte. La stessa creatura che da anni scuote la città di Torino con violenti omicidi. Le vittime sono solo donne dai capelli rossi.
Lo stesso colore di Zora.

L'autrice
Blake B. nasce a Torino il 24 luglio 1982. Attualmente vive fuori città, a Pinerolo, con sua figlia Maxine e la sua gatta nera, Zora.
La curiosità uccide il gatto, è il primo di una saga di romanzi dedicata a Zora Von Malice.

HARMATTAN di Liliana Marchesi

Esce domani la versione cartacea del romanzo autoconclusivo Harmattan dell'autrice italiana Liliana Marchesi.
Già pubblicato in forma di ebook è ora disponibile in libreria: l'elenco delle librerie in cui potrete acquistare questo romanzo lo trovate sul sito dell'autrice www.lilianamarchesi.it 


Pagine: 256 
Prezzo: 16,00 euro
Codice isbn: 978-88-67510-89-4

Trama

Mia si è appena diplomata e ancora non sa cosa l’attende al di fuori della scuola. Per aiutarla a schiarirsi le idee i suoi genitori le regalano un viaggio, di cui sarà lei stessa a scegliere la meta.
Intenzionata a prendere in mano le redini della propria vita, Mia deciderà la destinazione del proprio viaggio sfidando il destino.
Inizia così l’avventura che la porterà in Mali, dove incontrerà Diego, un ragazzo carismatico e affascinante con il quale nascerà una particolare intesa, ed Essien, un essere immortale dalla pelle color nocciola che dopo averle salvato la vita le ruberà il cuore. Ma a complicarle l’esistenza non sarà solo il suo cuore indeciso. Scoprirà infatti di essere la designata di un’antica profezia riguardante l’irresistibile guerriero Essien, e che
degli esseri malvagi con poteri soprannaturali faranno di
tutto per ucciderla. Amore, intrighi, tradimenti, sangue. Per Mia non sarà solo un viaggio che la porterà a conoscere un mondo diverso da come era stata abituata a vederlo, per Mia sarà una travolgente avventura che la costringerà a scoprire sé stessa e la passione che anima il suo cuore.

Il booktrailer

26 giugno 2012

Anteprima SHADES di Maureen Johnson


Collana: Chrysalide
Pagine:  396
Prezzo: 16,00 euro
in libreria dal 26 Giugno 2012

Trama
       Jack lo Squartatore è tornato. Un paranormal thriller che catturerà i lettori: romantico come Ghost ma con tutta la tensione del Sesto Senso.

              Rory è appena arrivata a Londra dall’America per cominciare una nuova vita in una nuova scuola. Ma proprio il giorno del suo arrivo, un brutale omicidio sconvolge la città, tanto più spaventoso perché riconosciuto come l’imitazione del primo assassinio di Jack lo Squartatore, il serial Killer che nel 1888 conquistò con la sua efferatezza le cronache di tutto il mondo. La polizia è senza indizi e senza testimoni, ma ancora per poco: sarà proprio Rory a notare un uomo misterioso sul luogo del secondo, feroce delitto. Ma perché la sua amica, che era a fianco a lei, non ha visto nulla? Se è un fantasma quello che Rory ha visto, certo non è meno pericoloso di un omicida in carne e ossa: però richiede l’intervento di un corpo segreto di polizia, una squadra che aiuterà Rory a scoprire poteri che finora non sospettava di avere.
L'autrice
L’ autrice Maureen Johnson, nata in Pennsylvania è un’affermata autrice di romanzi per giovani adulti. Vive a New York e su Twitter.

25 giugno 2012

Recensione STORIA CATASTROFICA DI ME E DI TE di Jess Rothenberg

Divorato in due giorni Storia catastrofica di me e di te è uno di quei romanzi da cui si fa fatica a staccare gli occhi dalle pagine.
                                                                                                                      
Brie ha quindici anni e una vita perfetta: una famiglia unita che si vuole bene, tre migliori amiche stupende con cui condividere le gioie della vita di tutti i giorni, la squadra di tuffi che la sostiene e la incoraggia a dare il meglio nelle gare e negli allenamenti e un meraviglioso perfetto ragazzo, Jacob.


Improvvisamente qualcosa si rompe in questo equilibrio perfetto e Brie muore dopo che Jacob pronuncia le parole "Non. Ti. Amo." 
Cardiomiopatia congestizia acuta hanno diagnosticato i dottori, in parole semplici insufficienza cardiaca, ma in realtà il cuore di Brie si è letteralmente spaccato in due per il dolore.


La storia narrata in prima persona dalla protagonista ci trasporta nel mondo dell'aldilà, molto simile al "nostro" mondo. Dopo aver assistito al funerale e alla sua sepoltura Brie si ritrova catapultata nella sua pizzeria preferita dove un curioso (e carino) ragazzo che sembra appena uscito dal film Top Gun le rivolge la parola. Patrick è il suo nome e grazie a lui Brie inizia ad orientarsi nella sua nuova ed eterna vita (se così possiamo chiamarla). Grazie a lui Brie viene a conoscenza delle cinque fasi che ogni individuo deve attraversare dopo la morte e accompagnata dal suo nuovo compagno di viaggio riuscirà a comprendere che non tutto è semplice come appare. Negazione, rabbia, patteggiamento, tristezza e infine accettazione: cinque fasi per cinque emozionanti parti del romanzo che ci faranno scoprire la protagonista in tutte le sue sfaccettature. 


La storia d'amore non manca: il destino ci trova sempre quando vuole farci incontrare la persona giusta.
Una storia d'amore dolce, fatta di scoperte sempre nuove e di situazioni al limite del confine tra vita e morte.


In questo scenario che apparentemente può sembrare triste, Brie ha finalmente la possibilità di scoprire chi è veramente e di aiutare coloro che ha amato e che tutt'ora ama.


In ogni capitolo una canzone ci aiuta a comprendere in chiave musicale gli eventi e le emozioni della protagonista.


Questo libro è uscito nell'indifferenza comune ma quando ho letto la recensione di Glinda dell'Atelier dei libri mi sono talmente entusiasmata che l'ho cercato in lungo e in largo ed ora eccomi qui a recensirlo e a consigliarlo a tutti coloro vogliono fare una lettura leggera ed emozionante ma al tempo stesso piena di significato e di spunti per riflettere.


L'autrice stessa ha scritto questo romanzo dopo la perdita di una persona cara e sentendo il cuore come spaccato in due ha deciso di scrivere per liberarsi di un po' del dolore.
Una storia intensa arricchita da personaggi che amerete, odierete e perdonerete, versando anche qualche lacrimuccia.


Che altro dire, io me ne sono innamorata e spero di avervi trasmesso un po' del mio entusiasmo riguardo questo libro che vi consiglio caldamente di leggere!
Voto:


23 giugno 2012

In my mailbox #8


Nuovo appuntamento con la mia cassetta postale dove vengono raccolti tutti i libri che mi sono arrivato questa settimana (che essi siano comprati, regalati, scambiati o nei casi più fortuiti mandati dalle case editrici). 


Questa settimana mi sono arrivati due libri da differenti case editrici:


Ladra di sangue di Cherie Priest dalla Tre60

Trama
A Raylene Pendle non piace essere una vampira e, soprattutto, lei non vuole avere niente a che fare con i suoi simili. Ecco perché i suoi clienti sono esclusivamente esseri umani, sebbene si tratti sempre di personaggi poco limpidi. Raylene, infatti, è una ladra professionista: su commissione, ruba opere d’arte d’inestimabile valore e rarissimi gioielli antichi. Il giorno in cui viene contatta da Ian Scott, un vampiro, Raylene è quindi molto diffidente. E i suoi dubbi si moltiplicano quando Ian le racconta di essere stato la cavia di un progetto segreto finanziato dal governo per scoprire l’origine dei poteri dei vampiri e sfruttarli in ambito militare. Purtroppo gli esperimenti a cui è stato sottoposto lo hanno reso cieco e ora, grazie all’aiuto di Raylene, lui si vuole vendicare, recuperando alcuni documenti che proverebbero i crimini commessi dal responsabile del progetto, il maggiore Bruner. Non appena accetta l’incarico, però, la vampira entra nel mirino di spietati agenti speciali, disposti a tutto pur di fermarla. E anche il dottor Keene, il medico che ha preso in cura Ian dopo la fuga dal laboratorio dell’esercito, sembra nascondere troppi segreti: capire di chi si può fidare non è semplice, ma per Raylene potrebbe rivelarsi l’unico modo per restare in vita…


Muses di Francesco Falconi dalla Mondadori
Quando scappa da Roma  diretta a Londra, coperta di tatuaggi e piercing, Alice sente che la sua vita potrebbe cambiare per sempre. Ha appena scoperto di essere stata adottata, ma per lei questa  notizia è quasi un sollievo. Cresciuta con un padre violento e una madre incapace di esprimere il proprio affetto, ora Alice deve scoprire le sue radici e l’eredità che le ha lasciato la sua vera famiglia.
Decisa, risoluta, ribelle, è una violinista esperta ed è dotata di una voce straordinaria. Ed è proprio questa voce a guidarla verso la verità: le antiche nove Muse, le dee ispiratrici degli esseri umani, non si sono mai estinte.
Camminano ancora tra noi. I loro poteri si sono evoluti. E Alice è una di loro.
La più potente. La più indifesa. La più desiderata da chi vorrebbe sfruttarne gli sconfinati poteri per guidare gli uomini, forzarli se necessario, fino alle conseguenze più estreme.
Ma un dono così può scatenare l’inferno.
E sta per accadere.
Il libro che sto leggendo, invece, l'ho preso in biblioteca.
Storia catastrofica di me e di te di Jess Rothenberg
Brie muore all'improvviso. A sedici anni.
Col cuore, letteralmente, spezzato in due.
Nell'istante esatto in cui si sente dire da Jacob che non la ama piú.
Ma questo è solo l'inizio della storia.

Dal suo punto di osservazione in Paradiso Brie finalmente capisce un sacco di cose.
Che il matrimonio dei suoi sta proprio andando a rotoli.
Che il fratello Jack non riesce a perdonarle di essere morta.
Ricominciare da capo quando si ha il cuore a pezzi non è facile. Specie in un posto tutto nuovo. Ma una figura davvero celestiale comparirà presto ad accompagnare Brie nel suo paradisiaco futuro.


22 giugno 2012

Esce oggi in libreria LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI il diario segreto del presidente di Seth Grahame-Smith

È stato il 16° presidente degli Stati Uniti
Ha vinto la Guerra Civile
Ha abolito la schiavitù
È stato assassinato in un teatro di Washington

…ed è stato il più grande cacciatore di vampiri della sua epoca

Titolo originale: Abraham Lincoln Vampire Hunter
Categoria: Narrativa
Pagine: 416
Prezzo: € 14,60
Casa editrice: Nord 
In libreria: 21 giugno 2012

Trama
Dopo il successo di Orgoglio e pregiudizio e zombie
una nuova, dissacrante avventura firmata Seth  Grahame-Smith

I tenui raggi di luna che filtrano dalla finestra illuminano la scena: un bambino di nove anni, inginocchiato accanto alla madre ormai agonizzante. Da giorni la donna è bloccata a letto, colpita da una malattia incurabile. «Il mio piccolo…» sussurra lei, prima di esalare l’ultimo respiro.

Indiana, 1820. Il giovane Abramo Lincoln ha appena scoperto la verità: sua madre non è morta per cause naturali, ma è stata uccisa. Da un vampiro. Sconvolto, il ragazzo fugge via, folle di rabbia e di dolore. Dopo tre giorni passati a vagare tra le campagne, ascoltando racconti spaventosi su contadini morti dissanguati e con strani morsi sul collo, il futuro presidente degli Stati Uniti torna a casa e scrive nel suo diario: «Dedicherò la mia vita allo studio e all’allenamento. Nel nome di mia madre, diventerò un maestro nell’uso delle armi. E userò il mio talento per un unico obiettivo…»
Dotato di una forza leggendaria e di una ferrea determinazione, Lincoln terrà fede alla promessa, annotando nel diario le tappe della sua guerra clandestina contro il nemico più infido degli Stati Uniti: i vampiri. Una guerra che lui continuerà a combattere anche dopo aver conquistato la Casa Bianca…
Se Lincoln è ricordato come il presidente che ha sconfitto i Confederati e ha liberato milioni di schiavi, la sua battaglia contro i vampiri è invece rimasta ignota. Fino a oggi. L’autore di questo romanzo è infatti riuscito dove tutti gli altri storici hanno fallito nel corso degli ultimi 140 anni: ha ritrovato il diario di Lincoln. Il suo diario segreto. E ha deciso di pubblicarlo, perché tutti conoscano la vera storia di Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti e implacabile cacciatore di vampiri.


Seth Grahame-Smith è nato nel 1976. Ha lavorato per alcuni anni come autore televisivo finché, nel 2005, non ha deciso di dedicarsi alla sua grande passione: la narrativa. Il suo primo romanzo, Orgoglio e pregiudizio e zombie (Nord, 2009) – versione fedelmente zombificata del celeberrimo capolavoro di Jane Austen – è diventato un clamoroso fenomeno editoriale: per mesi in testa alla classifica del New York Times, è stato tradotto in oltre 20 Paesi. E il successo gli ha aperto le porte del cinema: è stato scelto da Tim Burton per scrivere la sceneggiatura del suo ultimo film, Dark Shadows, e i due hanno deciso di continuare a collaborare anche per la trasposizione cinematografica di La leggenda del cacciatore di vampiri, di cui Tim Burton è produttore.

Ombre nella vita di Abramo Lincoln

1818:  a nove anni, cade da cavallo e sbatte la testa. Viene dichiarato morto, tuttavia, dopo un paio d’ore, miracolosamente, si riprende come se nulla fosse successo.

1858: subisce un processo per assassinio, però viene scagionato in extremis. Sebbene tutti gli indizi fossero contro di lui, usando un calendario in cui sono riportate le fasi lunari e le congiunzioni astrologiche, riesce a dimostrare la propria innocenza.

1861: mentre si reca a Washington in treno, uno sconosciuto gli si avvicina, gli predice la sua morte per mano di un assassino e scompare nel nulla.

1865: il 17 marzo, per una strana fatalità, non si presenta all’inaugurazione di una caserma. E riesce così a scampare a un rapimento organizzato da un suo rivale politico.

1865: a un mese esatto dallo sventato rapimento, il rivale politico che lo aveva architettato viene trovato morto in circostanze misteriose.
Il giorno precedente, Lincoln era stato ucciso a Washington. 

21 giugno 2012

Recensione LA DISCESA DEI LUMINOSI di Ilenia Provenzi e Francesca S. Loiacono

La discesa di luminosi era sul mio scaffale dei libri da leggere da un po'  ma grazie alla nuova rubrica del blog Random Reads ( ideata da Sarah del blogImlovingbooks.com ) l'ho finalmente preso in mano e letto in pochi giorni.


Ambientato a Venezia, veniamo coinvolti nella ricerca della verità su un codice Maya che sembra nascondere una sensazionale scoperta. 


Viola è una studentessa della facoltà di archeologia impegnata nella sua tesi di laurea dedicata all'antico codice Maya scoperto da sua madre e da altri archeologi in Messico, ma da sempre sottovalutato e ignorato dal mondo accademico. Aiutata dal suo professore, il professor Bellami, Viola vuole cercare di rivalutare il lavoro della madre (morta in un incidente aereo).


Jude è arrivato a venezia solo per raggiungere lo scopo per cui è stato inviato sulla Terra da suo padre: distruggere il codice di Villanon ed è disposto a qualunque cosa pur di portare a termine la sua missione. 
Si perchè Jude non è umano, è un Luminoso. Viene dal pianeta di Aurora dove non esistono le emozioni e la pace regna sovrana, suo padre è arrivato sulla Terra dove dopo molti anni di viaggi in Australia ha trovato la donna delle sua vita, che però a causa dell'invidia degli uomini ha perso ed ora cerca solo una cosa: la vendetta.


Arrivato da Londra Jude ha scoperto che solo a Venezia può trovare delle informazioni fondamentali per scoprire dove si trovano delle pagine mancanti del codice e durante le sue ricerche viene a contatto con Viola, che pur essendo dapprima diffidente nei riguardi del nuovo arrivato decide di aiutarlo, ignorando però i motivi di tanto interesse per il codice scoperto da sua madre.

Le strade dei due ragazzi si intrecciano e iniziano così a lavorare insieme, in una lotta contro il tempo per raggiungere l'obbiettivo tanto agognato, anche se per motivi diversi.
Non è però sempre tutto così semplice, gli obbiettivi ce li prefiggiamo ma non sempre il nostro atteggiamento verso di essi rimane lo stesso: se ne accorgerà presto anche Jude che partito col presupposto di non farsi coinvolgere dagli umani, si troverà a dover lottare con alcuni nuovi sentimenti a lui fin'ora sconosciuti, e possiamo attribuirne il merito a Viola...


Sulla Terra però, Jude non è l'unico alieno: anche sua sorella Danielle è arrivata a Venezia  ma per tutt'altri motivi.
Il suo desiderio più grande è godersi finalmente la libertà, fare esperienze nuove, scoprire l'amore e l'amicizia.
E l'amore lo troverà ben presto in Dimitri, che però sembra nutrire verso di lei solo sentimenti di amicizia. Danielle ha trovato uno scopo: conquistare l'amore di Dimitri.


La storia procede tra nuove scoperte e nuovi personaggi che ritornano nella vita di Viola dopo tanti anni e scopriamo che non tutte le persone sono chi dicono di essere.


Nel complesso questo romanzo è stata una lettura molto piacevole, ho trovato la storia carina e originale. L'unica pecca sono i personaggi molto macchinosi e studiati, soprattutto nei dialoghi ho trovato forzature e molta artificialità, viene usato spesso un linguaggio che nella vita reale non si userebbe mai, men che meno tra giovani. 
Il finale è secondo me la parte meno riuscita: troppo veloce e poco curato nei dettagli.


L'epilogo però ci lascia sperare in un secondo romanzo che potrebbe evolversi in maniera più che positiva dando modo alle autrici di crescere e di regalarci un'emozionante seguito.
Voto: 

Dalai editore - Le prossime uscite


Franco Basaglia, il dottore dei matti 
La biografia 
di Oreste Pivetta   

In libreria dal 26 giugno
pp. 288– Euro 17,00

È stato uno dei personaggi più importanti nella storia della cultura e della società italiana.
Ha cambiato la psichiatria e il nostro rapporto con la follia.
Questo libro è una biografia corale del medico, dell’intellettuale, e di un ventennio di grandi ideali.

A un trentennio dalla morte, la figura di Franco Basaglia, il suo lavoro e la famosa legge che ha portato alla chiusura dei manicomi, continuano a suscitare grande consenso, ma anche molte critiche. Il libro, racconto di una vita, cerca di ricondurre la vicenda di Basaglia – tra l’antifascismo, il dopoguerra, l’università e la direzione degli ospedali psichiatrici di Gorizia e Trieste – all’interno dei mutamenti epocali che coinvolsero la società e la cultura italiana nel tumultuoso ventennio 1960-1980 segnato dalle grandi lotte operaie e studentesche, ma anche dalle bombe stragiste e dal terrorismo, ventennio che si contraddistinse per una spinta riformista, mai più ritrovata. Tra Gorizia e Trieste, Basaglia realizzò, sperimentandola sul campo, una radicale riforma dell’istituto manicomiale, dopo aver denunciato l’orrore della segregazione e dei mezzi coercitivi utilizzati o dei cosiddetti sistemi di cura (come l’elettroshock). Una riforma ispirata non solo a principi di umanità, ma soprattutto al riconoscimento dei diritti del malato, della sua libertà, della sua appartenenza alla società civile, contro una condizione di emarginazione che escludeva qualsiasi possibilità terapeutica. Obiettivo di questo libro è riconnettere la figura di Basaglia alla cultura e alla politica dei suoi tempi, mostrando il valore della sua battaglia nel cammino d’emancipazione della società italiana, esaltando, allo stesso tempo, il suo carattere di intellettuale capace, di fronte alla crisi della sua disciplina, di misurarsi con la concretezza dei problemi, con un solo vincolo: il rispetto della dignità di ogni essere umano.

Oreste Pivetta è nato a Milano nel 1949. Laureato in Architettura, è giornalista professionista dal 1976. Ha lavorato all’«Unità ». Ha collaborato a numerose riviste tra le quali «Casabella», «L’Indice dei libri», «Linea d’Ombra», «Lo straniero». Ha collaborato e collabora a trasmissioni radiofoniche per Radiotre e per Radio Popolare. Ha scritto alcuni libri tra i quali Candido Nord (1993), Tre per due (1994), La vocazione minoritaria(con Goffredo Fofi, 2009). Per Dalai editore ha pubblicato: Plusvalori (con Alessandro Profumo e Giovanni Moro, 2003) e Io, venditore di elefanti (con Pap Khouma, 2006).

***
Marilyn di Norman Mailer

In libreria dal 26 giugno   
pp. 320 – Euro 18,50

La storia della diva per eccellenza raccontata da un grande scrittore
e corredata dalle sue foto scattate dai più grandi fotografi del mondo.

La biografia di una diva, l’interpretazione di un fenomeno e il romanzo di una donna. Il ritratto di Norman Mailer della diva per eccellenza è tutto questo e molto di più. Il grande scrittore indaga i segreti della psiche tormentata di un’attrice che sovrapponeva di continuo professione e vita privata. Dall’incontro con un mito vivente del baseball come Joe Di Maggio, amico anche dopo la fine del loro matrimonio, a quello con Arthur Miller, che finirà con il portare entrambi verso l’autodistruzione, fino agli amori fugaci e impossibili che le rovineranno definitivamente l’esistenza. Il libro è corredato dai ritratti che, in tempi diversi, sono stati dedicati a Marilyn dai più grandi fotografi del mondo.

Norman Mailer è nato nel 1923 a Long Branch, New Jersey, ed è cresciuto a Brooklyn. Autore di più di trenta libri, ha vinto il National Book Award e due volte il Pulitzer. Ha diretto quattro film e, nel 1955, cofondato il «Village Voice». Tra le sue opere, Dalai editore ha pubblicato La costa dei barbariIl parco dei cerviIl Vangelo secondo il figlioA proposito di Dio Pubblicità per me stesso.

***
Una favola a Manhattan di Alberto Ferreras

In libreria dal 3 luglio  
pp. 304 – Euro 9,90

Le avventure di una donna che era splendida, ma non sapeva di esserlo.

Bella Zavala – detta B., perché Bella su di lei pare un paradosso – vive e lavora a New York. B. ha una peculiarità: è ed è sempre stata grassa. Che sia per colpa della baby-sitter che la inondava di zuccheri da piccola, o del metabolismo troppo pigro nonostante diete e palestra, B. è armata di curve generose, che non fanno che osteggiarla quotidianamente. Specie a Manhattan, dove la magrezza sembra un obbligo morale. Boicottata da Bonnie – la sua capa poco brava e molto stronza – che le nega la promozione a causa di quei chili in più che la renderebbero impresentabile ai clienti, e senza un fidanzato, B. decide di reinventarsi. Decisivo l’incontro con Natasha Sokolov, che la introdurrà nel circolo – di cui lei è maîtresse – per uomini feticisti della ciccia. Avrà così inizio un percorso di rigenerazione che vedrà B. conquistare sex appeal e autostima proprio in virtù del suo difetto. Nonché l’uomo giusto e l’amore.

Alberto Ferreras, venezuelano, vive a New York. Dal 1990 lavora come sceneggiatore e produttore televisivo. Nel 2002 crea la serie Habla per HBO Latino. Come compositore, ha scritto la versione spagnola di What It Feels Like For A Girl per Madonna. Una favola a Manhattan, vincitore del Latin Book Award 2010, è il suo primo romanzo. www.albertoferreras.com
***
Appuntamento al Ritz di Hélène Battaglia

In libreria dal 3 luglio
pp. 288 – Euro 9,90

Una commedia romantica, per tutte le donne che hanno ancora voglia di sognare.

Natale è alle porte. Hope ha compiuto da poco trent’anni. Di professione fa la giornalista di moda. Come molte sue coetane, oltre a una brillante carriera sogna di incontrare il grande amore della sua vita. Vuole tutto o niente. Ma aspettare che il principe azzurro bussi alla porta non è sempre facile. Da alcuni mesi, inoltre, la sua vita è diventata pura routine. Ma, «quando meno te lo aspetti», il destino riserva sempre qualche bella sorpresa. Il suo direttore le affida un nuovo incarico: lavorare un mese «sotto copertura» in uno degli hotel più esclusivi di Parigi, per carpirne ogni minimo segreto. Tra avventure esilaranti e incontri insoliti, inaspettatamente per Hope arriverà l’amore, quello vero. Hélène Battaglia con Appuntamento al Ritz ci regala una commedia sentimentale e Parigi, la città romantica per eccellenza, è la co-protagonista.

Hélène Battaglia, italo-francese, è nata e cresciuta in Francia. Giornalista, un debole per gli uomini «belli ma dannati» e gli alberghi a cinque stelle, è appassionata di moda da sempre: da numerosi anni, segue la Fashion Week milanese per ELLE.fr. Appuntamento al Ritz è il suo primo romanzo.