31 dicembre 2012

Cover wars #9



Volenti o nolenti oggi è lunedì e la settimana è cominciata ed è anche tempo della nostra battaglia tra cover: ogni settimana sceglierò un tema e pubblicherò 4 cover inerenti al tema proposto (con le rispettive trame) e poi entrate in gioco voi, votando quella che preferite, la settimana successiva scoprirete la vincitrice.
Cari lettori tirate fuori il lato frivolo che c'è in voi e godetevi la vista delle cover di oggi.
Come di consueto la vincitrice della settimana scorsa la trovate in fondo al post.

Pronti?
Il tema di oggi è... Scarpe


1) Cinder di Marissa Meyer
 Trama (edito in Italia per Mondadori)
Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.

scarpe da donna colorate
2) Quasi quasi mi innamoro di Anna Mittone
Trama

Ci sono momenti nella vita in cui si vorrebbe scomparire, “mandare avanti veloce”, come davanti a un film dell’orrore. E questo per Consolata Bogetto è uno di quei momenti. Mentre aspetta l’autobus sotto una pioggia scrosciante, ovviamente sprovvista di ombrello, in attesa di raggiungere l’odiato ma inevitabile pranzo domenicale dai suoi, incontra l’uomo che le ha spezzato il cuore. E lei non è, come in tutti i sogni a occhi aperti che ha fatto nell’ultimo anno (e cinque mesi e relativi giorni e ore), accompagnata da un uomo meraviglioso e adorante, fasciata in un abitino sexy, nel privé di un locale trendy. Ma in mezzo alla strada, con i capelli incollati al volto e il trucco sciolto, mentre lui la saluta da un ombrello formato famiglia accanto alla nuova impeccabile compagna e a una carrozzina rosa in cui, tra ninnoli e piumini, si intravede una bambina.Quando si dice “fortuna”.Meno male che nella vita di Consolata ci sono alcuni punti fermi. La famiglia: una madre logorroica che per vederla sposata sarebbe pronta a uccidere, un padre depresso e una sorella già sistemata da anni. Il lavoro in una libreria che le ha dato grandi soddisfazioni, come passare dal reparto Hobby e Turismo a Gola e Cucina dopo solo dieci anni di onorato servizio. Per non parlare del suo migliore amico, l’unica nota allegra e costante della sua esistenza che, da quando ha ben pensato di innamorarsi della donna perfetta (cuore di Madre Teresa e corpo di Nicole Kidman), la trascura.Ma forse a tutto questo c’è una soluzione. Un articolo letto per caso su un giornale di moda e un incontro tutt’altro che banale con un famoso cantante le faranno capire che a volte i sogni possono realizzarsi davvero.

3) Lipstick Jungle di Candace Bushnell
Trama (edito in Italia da PIEMME)
Nico, Victory e Wendy sono amiche da sempre. Hanno quarant'anni, sono belle, di successo e invidiate da tutti. Vivono in case da sogno, si danno appuntamento nei ristoranti più chic e le loro carriere sono alle stelle. Il mondo è ai loro piedi, ma per brillare nella giungla di New York, c'è sempre un prezzo da pagare. Nico O'Neilly, direttrice della patinatissima e celebre rivista "Bonfire", è bella, intelligente e molto potente. Con un marito affettuoso e una carriera sfolgorante, Nico sembra avere tutto quello che una donna potrebbe desiderare. Ma un giovane modello tremendamente sexy e un'implacabile sete di successo rimescolano le carte. Intanto la sua amica Victory Ford, giovane stilista in ascesa nel firmamento fashion di NY sta per giocarsi tutto: la sua ultima collezione è stata accolta tiepidamente dai critici e la casa di moda che ha faticosamente costruito rischia di fallire. Wendy Healy, invece, presidente della Parador Pictures, frequenta star dello spettacolo, viaggia in posti da sogno e al botteghino colleziona un successo dopo l'altro. Il film più importante della sua carriera è in lavorazione e potrebbe finalmente fruttarle l'agognato Oscar, ma la famiglia va a rotoli. Ognuna deve affrontare l'inevitabile domanda legata alla conquista del successo: avere tutto è davvero abbastanza

                              
4) Sex and the country di Ree Drummond
Trama
Mollato l'amebico fidanzato a Los Angeles, incerta sul da farsi e un tantino confusa, Ree è tornata nella sperduta cittadina di provincia dei suoi: circondata da immensi ranch, e dove nemmeno il sabato sera c'è bisogno di mettersi in tiro. Doveva essere solo una pausa di riflessione prima di decidere cosa fare del suo futuro: e invece il destino si è messo in testa di intervenire. Sotto forma del proprietario di un ranch, un cowboy che sussurra ai cavalli, ara la terra, si prende amorevolmente cura delle mucche, e soprattutto indossa i Wrangler più sexy che Ree abbia mai visto. Un uomo taciturno e muscoloso, deliziosamente brizzolato, irresistibilmente ruvido, meravigliosamente maschio... E così, manco a dirlo Ree - la stessa che andava in giro per Los Angeles con tacco 12 e si nutriva esclusivamente di sushi e insalatine - si ritrova all'improvviso più che tentata da una vita tutta diversa: aria aperta, informi camicione di jeans, frequenti e fin troppo ravvicinati contatti con bestiole di vario genere, bistecche alte un dito e patate arrosto, con buona pace di qualunque dieta. Ma anche baci roventi con il cowboy dei suoi sogni, e un batticuore che non provava da troppo tempo...  

***

Votate votate votate!!

Ora però è tempo di eleggere la vincitrice della settimana scorsa: in questo caso sono due!
And the winner are...
Once upon a ChristmasThe Night Before Christmas

30 dicembre 2012

Speciale Vampiri di Chicago. Recensione ALCUNE RAGAZZE MORDONO di Chloe Neill



Ho da tempo questa serie nella libreria e fino ad ora ho rimandato la lettura senza nessun motivo particolare e ora che ho finito di leggere il primo romanzo e sto leggendo il secondo mi continuo a chiedere perchè ho aspettato così tanto a iniziare la lettura della serie dedicata ai vampiri di Chicago, privandomi di una lettura fantastica. Ma ora rimedio con questo speciale!



29 giugno 2011
Titolo: Alcune ragazze mordono (Some girls bites)
Autore: Chloe Neill
Casa editrice: Delos Books
Odissea. Vampiri 
Prezzo: 15.90 

Trama
Dopo aver vissuto nell’ombra per tanti secoli, i vampiri decidono di rivelare la loro esistenza al mondo. Essi sono riuniti in case, e si governano con un sistema del tutto simile a quello feudale: ogni casa ha un Signore, il Master, a cui tutti i vampiri appartenenti a quella casa devono giurare fedeltà e sottomettersi. A ventisette anni Merit viene trasformata in vampiro dal Master della Casa dei Cadogan. Merit deve adattarsi alla sua nuova vita notturna e ai suoi nuovi immensi poteri, che fanno di lei uno dei vampiri più potenti del mondo; inoltre deve integrarsi nella casa, di cui diventa la Sentinella. In un momento molto delicato, sotto la minaccia di una guerra tra vampiri e tra vampiri e umani, Merit deve proteggere il suo clan e il suo Master terribilmente sexy, diventando allo stesso tempo un’importante liason tra il mondo sovrannaturale e quello umano.

La mia recensione
Merit è la figlia più piccola di uno degli uomini più potenti di Chicago ma con la sua famiglia, lei, non vuole avere nulla a che fare: il suo sogno è quello di diventare insegnante universitaria e per questo al'età di 27 anni sta ancora frequentando l'università preparando la sua tesi di laura sulla letteratura medioevale cortese; il suo sogno, però, viene infranto la notte in cui viene aggredita e resa in fin di vita da un vampiro mentre attraversava il campus. Il vampiro che la aggredisce viene messo in fuga da altri due vampiri che, suo malgrado, trasformano Merit in una vampira. Tre giorni più tardi la ragazza viene riaccompagnata a casa sua una limousine e scopre di essere stata trasformata dal Master del Casato Cadogan, uno dei più antichi.
Merit non conosce il mondo vampiresco e, a differenza della sua migliore amica e coinquilina Mallory, non è mai stata attratta dal soprannaturale e quando pochi mesi prima i vampiri avevano reso pubblica la loro esistenza, lei non se ne era curata molto, di certo non avrebbe mai pensato di entrarne a far parte!
Malcontenta e irritata da questa sua nuova vita Merit cerca in tutti modi di rimandare la visita alla sede del suo casato ma una minaccia di morte lanciata con un sasso nel suo salone la obbliga ad andarci. 
Alla sedo del casato Cadogan, la ragazza spalleggiata dalla sua coinquilina, incontra per la prima volta il suo Master, Ethan Sullivan, l'uomo a cui dovrà giurare servizio e fedeltà.
Tra i due l'attrazione è subito evidente così come la tensione dei loro rapporti dovuta al forte carattere dei due.
Inizia così l'avventura vampiresca di Merit, molte nuove rivelazioni le saranno svelate ma soprattutto verrà a conoscenza di una Chicago del tutto diversa da come la lei conosceva: molte nuove creature si affacceranno nella sua vita e molti uomini sexy busseranno alla sua porta.
Ottimo romanzo di apertura di una serie che si preannuncia favolosa! I personaggi sono ben caratterizzati e il punto di vista di Merit ci fornisce una visione della sua esperienza molto coinvolgente che ci permette di affezionarci a lei e a tutte le persone che le stanno intorno.
Il classico triangolo ragazza- figo1- figo2 non poteva mancare ma questa volta nessun dramma romantico ci farà penare! 
Ironia, sarcasmo, battute taglienti, sexy vampiri e sexy creature magiche vi faranno amare ogni singola parola di questo romanzo.
Chloe Neil grazie ai suoi irriverenti personaggi mi ha tenuto sveglia la notte: non riuscivo a staccarmi dalla sua Chicago magica.
Vi consiglio vivamente di procurarvi questa serie ma attenzione: potrebbe creare dipendenza! 
Prima di finire, però, devo sottolineare che non si tratta di vampiri alla twilight: non vi aspettate smielate dichiarazioni d'amore ma molto sarcasmo e testosterone. 
Chi ama l'urban fantasy è OBBLIGATO a leggere questo romanzo e chi si vuole avvicinare al genere questo si rivelerà sicuramente un buon inizio.
Voto: 

28 dicembre 2012

Speciale saga I Vampiri di Chicago

Buongiorno cari lettori!
Oggi vi voglio introdurre a questo speciale tutto dedicato ai vampiri di Chicago, la serie edita da Delos books, creata dalla scrittrice statunitense Chloe Neill.
Ogni domenica pubblicherò la recensione di uno dei capitoli di questa meravigliosa saga che sto iniziando ad amare.

"I vampiri di Chicago mi hanno uccisa. Mi hanno guarita. Mi hanno cambiata"


La protagonista della serie è Merit: figlia di uno degli uomini più potenti di Chicago che in seguito ad una aggressione da parte di un vampiro sconosciuto viene salvata e , suo malgrado, trasformata in una vampira da Ethan Sullivan, Master del casato Cadogan.
I vampiri hanno da poco annunciato al mondo la loro esistenza e la convivenza pacifica tra umani e vampiri rischia di crollare a causa di un vampiro serial killer. 
Merit si trova catapultata in prima linea in una nuova realtà, una nuova Chicago che lei ignorava fatta di sexy vampiri, mutaforma, ninfe, maghi e stregoni.

La serie è così composta:
1. Some Girls Bite, 2009 (Alcune ragazze mordono, 2011)
2. Friday Night Bites, 2009 (Le ragazze mordono il venerdì notte, 2011)
3. Twice Bitten, 2010 (Il secondo morso, 2012)
4. Hard Bitten, 2011 (Il gioco si fa duro, 2012)
5. Drink Deep, 2011 (Minaccia dal profondo, 2012)
6. Biting Cold, 2012
7. House Rules, Febbraio 2013

8. Biting Bad, Agosto 2013
+ altri 2 libri a seguire, la saga completa prevede 10 romanzi


Inediti in Italia:
    
***
Avete già letto questa serie? se si, vi è piaciuta?
Per tutti quelli che ancora non l'hanno fatto seguite lo speciale e ditemi se questi romanzi vi incuriosiscono almeno un po' :D
A presto!

27 dicembre 2012

Aspettando il 2013: Anteprime Fazi Editore


Manca davvero poco al nuovo anno e le prime anteprime libresche iniziano ad arrivare più succulente che mai, inoltre per il 2013 è prevista l'uscita di qualche film tratti da romanzi molto interessanti (avete capito di quali sto parlando??) ma non scordiamoci di tutte le uscite del 2012 che ci hanno conquistato: e proprio di tutte queste cose tratterò in questa rubrica, che pubblicherò a cadenza casuale fino al 31 dicembre.

Prima di mettermi davanti alla tv a vedere il diario di una nerd superstar (qualcuno di voi lo sgue?) vi lascio le anteprime delle prime uscite del nuovo anno della Fazi, collana Lain: si tratta di una riedizione tutta nuova di Warm Bodies  di Isaac Marion con la copertina ispirata al film, di prossima uscita nelle sale cinematografiche (non temete, parleremo separatamente anche di questo) e del nuovo romanzo di Kelley Armstrong, terzo volume delle serie  Women of the Otherworld. 
Io leggerò entrambi e voi?


Warm Bodies di Isaac Marion
Arriverà in Italia in contemporanea mondiale il 31 gennaio, distribuito da Lucky Red, il film Warm Bodies di Jonathan Levine, tratto dall'omonimo romanzo di Isaac Marion, bestseller con un milioni di copie vendute in quasi venti Paesi. 
Interpreti del film sono una coppia di nuove star, Nicholas Hoult (X-Men – L’inizio e A Single Man) e Teresa Palmer (L’apprendista stregoneSono il numero 4), affiancati da un cast di giovani promesse (da Dave Franco a Analeigh Tipton) e dal grande John Malkovich. In occasione dell’uscita del film, Fazi Editore porterà in libreria una nuova edizione del romanzo. 

Traduzione di Tiziana Lo Porto
Pagine: 288
Euro: 14,50
In libreria dal 31 gennaio 2013 

Trama
La storia rende omaggio a Shakespeare ma anche ai grandi capolavori horror degli anni '70. Divertente, dark, forte di una scrittura acuminata e intelligente, Warm Bodies esplora cosa accade quando il freddo cuore di uno zombie viene tentato dal calore dell'amore umano.
R è uno zombie in  piena crisi esistenziale, non ha ricordi, identità né tanto meno battito cardiaco, eppure è diverso dai suoi compagni Morti. Per sopravvivere ha bisogno di nutrirsi di esseri umani ma preferisce di gran lunga lasciarsi trasportare su e giù dalle scale mobili di un aeroporto abbandonato, ascoltare Sinatra nell’accogliente 747 che chiama casa e collezionare quel che resta dalle rovine della civiltà.
La sua capacità di comunicare con il mondo è ridotta a poche stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assapora i ricordi del giovane Perry e la sua intera esistenza viene sconvolta. R intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, ed ogni momento passato con lei è un'iniezione di vita: il suo corpo inizia a cambiare, la sua mente torna a trattenere i ricordi, il suo cuore a provare amore. 
Ma  l'amore tra uno zombie e una ragazza può  essere la cura per un mondo devastato da guerre, desolazione e morte?

L'autore
Isaac Marion è nato a Seattle nel 1981 e vive lì da sempre. Ha svolto decine di lavori fino a quando un suo racconto, I am a zombie filled with love, non è diventato la short story più cliccata d'America dando vita, circa un anno dopo, a  Warm Bodies.
Personaggio eclettico, Marion divide il suo tempo tra la scrittura, suonare strani strumenti nella sua band, ed esplorare il paese nel suo camper GMC del 1977 (www.burningbuilding.com è il sito su cui si possono seguire le sue evoluzioni artistiche). 
Il destino di una strega di Kelley Armstrong
La Armstrong inverte i ruoli e lascia che sia una donna a dettare le regole del gioco: potenti, dominatrici della loro vita, passionali e seducenti, sono queste le caratteristiche che distinguono le figure femminili della serie Women of the Otherworld, capostipite di un genere unico che fonde i tratti magici dell’urban fantasy e quelli più sensuali del paranormal romance.
Humour nero, amore e girl-power in una storia in cui si racconta la scoperta della vita adulta e la forza che ogni donna ha dentro di sé.

Traduzione di Marco Astolfi
Pagine: 448 
Euro: 14,90
In libreria dal 24 gennaio 2013 

Trama
Le vere streghe si sono integrate così bene nella società che chiunque potrebbe essere loro vicino di casa e non accorgersene. Prendiamo ad esempio Paige, ventitrè anni, apparentemente una ragazza come tante, in realtà è a capo della Congrega della Streghe Americane e si occupa di una giovane strega adolescente rimasta orfana, Savannah. Si troverà ad affrontare pericoli e difficoltà con estremo coraggio e sangue freddo e sedurrà un giovane stregone senza timidezza, dimostrando a tutti, anche ai più malfidati, di cosa è capace una donna giovane e indipendente, sola ma dotata di una straordinaria volontà.

Ambientato in una cittadina del New England, con dei personaggi credibili e una giusta dose di humour, Il destino di una strega è un romanzo dove momenti di violenza, passione e fantasia si uniscono perfettamente creando un meraviglioso cocktail di emozione, divertimento e passione.

L'autrice
Kelley Armstrong sposata e madre di tre figli, vive nella campagna dell’Ontario, dov’è nata nel 1968. Dime store magic è il terzo volume della serie Women of the Otherworld (composta in tutto da 11 capitoli), di cui sono usciti in Italia i primi due titoli, Bitten(Fazi, 2010) e Stolen (Fazi, 2012). E' autrice anche della trilogia young-adult The Darkest Powers, della quale sono stati pubblicati in Italia The Summoning – Il richiamo delle ombre (Fazi, 2011) e The Awakening – Il risveglio (Fazi, 2012). Acclamata da autrici di culto come Charlaine Harris e Melissa Marr, tra le capostipiti del genere paranormal romance, Kelley Armstrong vanta in Italia un folto numero di fan che ne hanno richiesto la pubblicazione attraverso una petizione on line.

Club del libro: informazione di serivizio

Buongiorno a tutti cari lettori.
Oggi avrebbe dovuto esserci la recensione del libro scelto per il club del libro ma in questo mese non sono riuscita a leggere Perfetto, un po' per la scuola e un po' per i mille impegni che si sono accumulati. Per cui vi chiedo scusa ma questa puntata viene rimandata a data ancora da destinarsi.
Mi scuso ancora e spero sarete comprensivi e magnanimi nei miei confronti.
A più tardi con una nuova puntata di Aspettando il 2013 o con la recensione del primo volume della serie di Chloe Neill, I vampiri di Chicago o con entrambe, vediamo.
Un saluto e, data l'ora, buon appetito! :D

26 dicembre 2012

Aspettando il 2013: Anteprime TRE60

Buon pomeriggio a tutti, cari lettori!
Sono ancora un po' appesantita dal pranzone di Natale ma la posto di correre, fare addominali o quant'altro per smaltire il cibo di ieri, ho deciso di inaugurare questa rubrica che pubblicherò a cadenza non fissa da qui fino al 31 dicembre. 

Manca davvero poco al nuovo anno e le prime anteprime libresche iniziano ad arrivare più succulente che mai, inoltre per il 2013 è prevista l'uscita di qualche film tratti da romanzi molto interessanti (avete capito di quali sto parlando??) ma non scordiamoci di tutte le uscite del 2012 che ci hanno conquistato: e proprio di tutte queste cose tratterò in questa rubrica. 

Cominciamo?
Oggi vi voglio presentare due anteprime della casa editrice Tre60.

La prima anteprima di cui vi voglio parlare è un romanzo d'amore molto interessante:
Orla è una scrittrice molto famosa, acclamata e amata per le storie d'amore che descrive nei suoi libri grazie alle quali lettori di tutto il mondo sognano un happy hending romantico ma la vita della scrittrice è molto diversa: il marito la tradisce ormai da tempo con una donna più giovane di lei e quando la pressione mediatica si fa troppo pesante Orla decide che sparire sarebbe la soluzione migliore ma grazie all'incontro con Millie, una ragazza in fuga dall'ennesima relazione soffocante, ritroverà la fiducia e la speranza dell'amore vero e decide di ispirarsi a lei per scrivere la sua nuova storia ma con una differenza: il finale potrebbe essere vero perchè si sa che l'amore non muore mai, magari segue strade tutte sue ma quando meno lo si aspetta   lui sboccia nel nostro cuore...

Le imprevedibili conseguenza dell'amore di Jill Mansell
Titolo originale: Millie’s fling
Pagine: 414
Prezzo: 9,90 Euro

In libreria: 17 gennaio 2013

Trama
Orla Hart è una star: milioni di lettrici in tutto il mondo divorano i suoi mielosi romanzi d’amore, che si concludono ogni volta con un appagante lieto fine. Tuttavia adesso ha perso il suo tocco magico, perché la vita – quella reale – non è certo come lei la racconta nei suoi libri. Da tempo, infatti, il marito la tradisce con una donna molto più giovane di lei e, sebbene lo ami ancora alla follia, Orla non può più sopportare il peso di quell’ umiliazione, finita persino sulle prime pagine dei giornali di gossip. Così, l’unica soluzione che vede all’orizzonte è sparire, per sempre… Il destino, però, ha in serbo per lei un nuovo, inaspettato capitolo: l’incontro con Millie, una ragazza che ha appena lasciato l’ennesimo fidanzato perdutamente innamorato di lei. Stufa di ritrovarsi impelagata in relazioni soffocanti, Millie vuole prendersi un po’ di tempo solo per sé, e coinvolge nelle sue avventure anche la celebre scrittrice. Travolta dalla sua esuberanza, Orla si lascia trascinare dalla fresca e disinvolta vitalità di Millie, e decide d’ispirarsi proprio a lei per creare la protagonista del suo nuovo romanzo. Con una differenza rispetto al passato: questa volta il lieto fine deve essere autentico e il personaggio deve innamorarsi anche nella realtà. Il problema è che Millie non ha nessuna intenzione d’impegnarsi. Ma Orla ne è convinta: l’amore – quello vero – trova sempre un pertugio nel cuore e sboccia quando meno te lo aspetti…

L’autrice
Jill Mansell vive a Bristol con la sua famiglia ed è una scrittrice a tempo pieno. In realtà non è proprio vero. Di solito passa molte ore guardando la televisione, mangiando caramelle gommose, osservando la squadra di rugby della sua città allenarsi nel campo dietro casa e, soprattutto, navigando su Internet. Una volta terminate queste attività, si dedica finalmente alla scrittura «a tempo pieno». Comunque sia, i suoi romanzi sono tradotti in tutto il mondo e hanno venduto più di 5.000.000 di copie.


Il secondo libro di cui vi voglio parlare è il destino della sirena di Tera Lynn Childs l'atteso seguito de il bacio della sirena.
Premetto che io ancora non ho letto il primo capitolo della serie della Childs ma è sulla mia to be read list.

Serie sulle sirene (Fins) (YA)
1. Forgive My Fins, 2011 (Il bacio della sirena, 2012)
2. Fins Are Forever, 2011 (Il destino della sirena, 24 Gennaio 2013)
3.
Just For Fins, luglio 2012 (prossimamente)


Il destino della sirena di Tera Lynn Childs
Titolo originale: Fins are Forever
Pagine: 280
Prezzo: 9,90 Euro

In libreria: 24 gennaio 2013

Trama
Lily ha fatto la sua scelta: per amore di Quince, è pronta a rinunciare al trono di Thalassinia. Tuttavia la giovane principessa non vuole abbandonare per sempre né il suo popolo né il padre, e decide quindi d’impegnarsi al massimo per superare i test d’ingresso dell’università, diventare una biologa marina e aiutare, seppur da lontano, il suo regno. Un obiettivo tutt’altro che semplice da raggiungere, visto che la scuola sta per finire e che le materie da studiare sono moltissime. Forse troppe. E, come se non bastasse, a turbare le sue giornate ci pensa l’arrivo di Dosinia, la cugina pestifera, che stavolta deve proprio aver combinato qualcosa di molto grave se re Palumbo – il padre di Lily – l’ha punita con l’esilio sulla terraferma e con la revoca di tutti i poteri magici. Dosinia infatti non ci mette molto a creare guai, prima seminando zizzania tra la cugina e Quince, poi seducendo l’ingenuo Brody, il primo amore di Lily. In una disperata corsa contro il tempo, la principessa sirena dovrà così far fronte a un vortice di eventi catastrofici, che metteranno in pericolo non solo il suo futuro, ma anche – e soprattutto – il suo rapporto con l’adorato Quince…

 Il primo romanzo
Trama Il bacio della sirena
il-bacio-della-sirena-childs-tre60Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l’invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un “piccolo” segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana – morta quando lei era ancora una bambina – e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l’occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato…

L’autrice
Tera Lynn Childs è nata a Minneapolis (Minnesota), ma fin da bambina ha girovagato coi genitori per gli Stati Uniti, vivendo in Colorado, Indiana, Ohio, California e Missouri. Si è laureata in Drammaturgia e ha completato un dottorato in Conservazione dei Beni culturali. Indecisa su quale strada intraprendere nella vita, e da sempre appassionata lettrice, ha iniziato a scrivere per gioco, per poi scoprire di avere un grande talento, apprezzato da editori, librai e lettori. Il destino della sirena è l’atteso seguito del Bacio della sirena.

24 dicembre 2012

Cover wars #8 e auguri di Natale


Volenti o nolenti oggi è lunedì e la settimana è cominciata ed è anche tempo della nostra battaglia tra cover: ogni settimana sceglierò un tema e pubblicherò 4 cover inerenti al tema proposto (con le rispettive trame) e poi entrate in gioco voi, votando quella che preferite, la settimana successiva scoprirete la vincitrice.
Cari lettori tirate fuori il lato frivolo che c'è in voi e godetevi la vista delle cover di oggi.
Come di consueto la vincitrice della settimana scorsa la trovate in fondo al post.

Pronti?
Il tema di oggi è... Natale 
P.s: scusate se per oggi non metto la trama dei romanzi ma non sono riuscita a tradurre tutte le trame causa imminente arrivo di Babbo Natale!!
Prima di farvi vedere le cover di oggi voglio farvi i miei più sinceri e calorosi auguri di Natele! 
Spero che Babbo Natale vi porti tutto ciò che più desiderate. 

The Night Before Christmas
1) The Night before Christmas di Scarlett Bailey


A Merry Little Christmas
2) A merry little Christmas di Julia Williams

Once upon a Christmas
3) Once upon a Christmas di Sarah Morgan

4) Kiss me Under the mistletoe di Fiona Harper

***

Votate votate votate!!

Ora però è tempo di eleggere la vincitrice della settimana scorsa: in questo caso sono due!
And the winner are...

22 dicembre 2012

In my mailbox #30


Nuovo appuntamento con la mia cassetta postale dove vengono raccolti tutti i libri che mi sono arrivato questa settimana (che essi siano comprati, regalati, scambiati o nei casi più fortuiti mandati dalle case editrici). 

Ciao a tutti! 
scusatemiiii!! ho saltato per due settimane sia questa rubrica che cover wars ma tra la scuola e i mille impegni pre-natalizi non sono riuscita a combinare quasi nulla, ho anche un po' di anteprime da proporvi.

Per quanto riguarda le mie nuove entrate libresche, nessun libro si è aggiunto alla mia libreria ma Natale è vicino... speriamo bene! 
Intanto oggi vado a vedere degli Ebook reader, chissà che torni a casa con un Kindle o un Kobo... ancora non mi sono decisa, consigli??

16 dicembre 2012

Recensione NEVER SKY. Sotto un cielo selvaggio di Veronica Rossi

Ho finito di leggere questo FAVOLOSO romanzo! 
L'unica cosa negativa che posso dire è che è finito fin troppo presto, fosse per me l'avrei fatto durare all'infinito o in alternativa sarebbe stato meraviglioso avere già il secondo romanzo della serie o il prequel dedicato a Roar e Liv a portata di mano.

L'autrice ci catapulta fin dalla prima pagina in un mondo nuovo   , a noi completamente sconosciuto, e il primo impatto è proprio quello di estraneità e perplessità. Pagina dopo pagina tutto ci appare più chiaro e magnetico.
Se ancora non vi siete procurati una copia di questo romanzo fatelo ora, immediatamente! non ve ne pentirete.

In un mondo futuro il cielo è pervaso dall'Etere, è un cielo violento che a causa di questa sostanza scatena tempeste che seminano morte e distruzione, l'unico modo di vivere al sicuro è quello di abitare nelle biosfere: città protette e barricate, ipertecnologiche.
 Gli abitanti delle biosfere utilizzano l'Iride, una specie di membrana applicata all'occhio sinistro, per fare tutto ciò che vogliono e per viaggiare in luoghi di tutti i tipi. L'Iride riesce, attraverso stimoli al cervello, a catapultarci ovunque noi vogliamo: in un teatro, in un'arena di gladiatori, boschi ricreando le sensazioni di tutti i cinque sensi.
Aria vive nella biosfera Reverie con sua madre, ha una voce meravigliosa e degli amici con cui  avventurarsi infiniti mondi virtuali e quando sua madre si trasferisce in un altra biosfera, a causa del suo lavoro, l'unico modo che Aria ha  per vederla è attraverso i Reami. Tutto ad un tratto però la ragazza non riesce a mettersi in contatto con la madre; preoccupata per le sue sorti, Aria decide di scoprire cosa le è successo cercando di carpire delle informazioni top secret da Soren, il figlio di uno dei Consoli della biosfera. 
Insieme a lui, alla sua migliore amica Pais e ad altri due ragazzi, decidono di introdursi in un'ala della biosfera danneggiata da una tempesta di Etere, par farlo sarà necessario spegnere gli Iridi e quindi Aria potrà chiedere a Soren informazioni senza che nessuno la scopra. 
Il piano della ragazza però non procede come sperato: una volta disattivati gli Iridi, Soren e i suoi amici sembrano impazzire e decidono di accendere un fuoco vero all'interno di un boschetto. Il fuoco fuori controllo si propaga e solo Soren e Aria riescono a sopravvivere. 
In realtà Aria viene tratta in salvo da un Outsider.

Perry si era avvicinato a Reverie solo per cercare delle medicine per il suo nipotino malato ma quando vede che un ragazzo robusto all'interno della biosfera sta per fare del male ad una ragazza decide di intervenire e a trarre in salvo la Stanziale. Qualcosa in lei lo aveva colpito ma si era quasi subito pentito della sua incursione nella biosfera.
Senza medicine ma con una mela da regalare a Talon, suo nipote, decide di tornare a casa nella tribù delle Maree. 
Mentre però sta cacciando insieme a lui, una navicella fa sbarcare degli Stanziali vicino a loro: gli uomini cercano di ucciderlo ma non riuscendoci rapiscono Talon.
Perry torna distrutto al villaggio teso per il confronto che dovrà avere con il fratello ma quando questo si rifiuta di partire alla ricerca del figlio per il bene di tutta la tribù (di cui lui è il Signore di Sangue, ovvero il capo), il ragazzo parte da solo alla ricerca del nipote.

Nel frattempo a Reverie, Aria viene ingiustamente accusata di aver fatto entrare un Outsider nella biosfera e cacciata dalla biosfera. 
Sola in un deserto all'esterno della biosfera in quella che è chiamata Fucina della Morte, la ragazza è convinta di morire.
Un aiuto inaspettato le salverà la vita.

Perry e Aria decidono di fare un patto: Perry aiuterà Aria ad aggiustare il suo Iride per contattare sua madre per avere notizie di Talon.

Inizia così un viaggio pieno di eventi inaspettati: i due ragazzi inizieranno a conoscersi meglio e a superare i pregiudizi verso l'altro. In questa loro avventura Aria scoprirà sensazioni mai provate prima e si dovrà mettere in discussione più di una volta. 
Nuove emozioni si affacceranno anche nel cuore di Perry ...

Coinvolgente, favoloso, fantastico, magnifico avete bisogni di altri aggettivi per fare un pensierino su questo romanzo?? 
Come ho già detto prima questo libro mi ha stregato e completamente conquistato. Never Sky è uno di quei romanzi che riesce a tenerci incollati alle pagine e a farci maledire tutti gli impegni o gli imprevisti che non ci permettono di andare avanti con la lettura.
I personaggi sono ben caratterizzati e la scelta di dividere i capitoli con i punti di vista dei due protagonisti fa si che, grazie alla loro visione e percezione del mondo, riusciamo a capirli meglio e a conoscere meglio anche gli altri personaggi del romanzo.

Potrei davvero dilungarmi tantissimo a descrivere tutte le situazioni che mi hanno fatto emozionato, divertire, mi hanno coinvolto, rattristato, fatto sospirare e innamorare ma voglio lasciare che questo romanzo rapisca anche voi in tutto il suo splendore! 
Che altro dire: leggetelo, leggetelo, leggeteloooo!!!
Voto: 

15 dicembre 2012

Recensione INCARCERON. La prigione vivente di Catherine Fisher

In un mondo rigidamente controllato dai Protocollo, che costringe i suoi abitanti a vivere come nel diciassettesimo secolo, Claudia è prossima alle nozze con il figlio della regina. Il suo, però, non è un matrimonio d’amore, bensì combinato per un accordo tra la regina e il Guardiano, suo padre.

Claudia non è una ragazza come le altre: è la figlia del Guardiano di Incarceron, una prigione invisibile ma enorme, un organismo animato da una mente suprema che controlla tutti coloro che sono rinchiusi al suo interno. Il progetto iniziale prevedeva la creazione di un mondo nuovo, perfetto e i Sapienti, i suoi ideatori, considerano un vanto la sua costruzione. 
Al suo interno, invece, non c’è nulla di perfetto; ladri, assassini, prigioni dentro la prigione stessa, mezzi uomini e mezzi macchine, schiavi e padroni si contendono la supremazia all’interno del proprio territorio ed è proprio qui che vive Finn, figlio della prigione stessa e considerato erede di Sapphique a causa delle sue visioni, ricordi lontani di un passato Fuori, forse, o almeno è quello di cui il ragazzo è convinto.

Le storie di questi due ragazzi scorrono parallele, lontane ma al tempo stesso incredibilmente vicine. 

Claudia è alla ricerca della verità. Vuole scoprire la verità sulla morte di Giles, il figlio del re e suo ex promesso sposo, e scoprire se veramente è morto per un “incidente” a cavallo e raggiungerla è decisa ad entrare nello studio di suo padre. Con l’aiuto del suo Maestro Jared, esperto di tecnologia normalmente vietata dal Protocollo, la ragazza riesce ad entrare nello studio di suo padre ma invece di trovare la conferma di qualche complotto sull’assassinio del legittimo erede al trono riesce solamente a rubare un strana chiave, una chiave che Claudia è sicura essere l’unico mezzo per riuscire ad entrare dentro Incarceron.

Anche Finn entra in possesso di una strana chiave, ma in circostanza molto più tragiche. Costretto a fuggire dal suo clan insieme a suo fratello giurato, Keiro, al Sapiente Gildas e alla schiava Attia, i quattro intraprendono un viaggio per trovare una via d’uscita dalla Prigione. 
Finn e Claudia vivono in mondi completamente diversi ma attraverso le chiavi riescono ad entrare in contatto e a fare la conoscenza l’uno dell’altro. Claudia, inoltre, è convinta che Finn sia in realtà il principe Giles, esiliato dalla regina e da suo padre.

Avevo grandi aspettative per questo romanzo: la trama mi ispirava tantissimo e anche grazie ai consensi dei lettori sul web non vedevo l’ora di avere tra le mie mani questo romanzo. Devo dire che questa lettura si è rivelata molto carina e coinvolgente ma non particolarmente brillante. Per prima cosa in alcuni punti ho dovuto rileggere più volte delle frasi per trovarne il senso: ora, non so se si tratta della scrittura della Fisher o della traduzione italiana, ma ho trovato questo aspetto molto deludente. La scrittura e la comprensione di un romanzo sono la prima cosa che valuto e questo aspetto mi ha lasciata un po’ delusa.
Un altro aspetto che mi ha lasciato un po’ a bocca asciutta è stato la caratterizzazione dei personaggi: Claudia, la protagonista femminile, è una ragazza viziata e sembrerebbe che l’unica cosa che a spinga a cercare Incarceron è per dimostrare al padre che anche lei vale qualcosa e che la vita a palazzo, sposa di un principe capriccioso, egoista e donnaiolo, non è quello che lei vorrebbe per il suo futuro. Insomma, la sua ricerca della verità, per me, è stato solo un atto egoistico da parte sua e non ho trovato convincete e autentico questo spetto.

Come, però ho già detto, il romanzo è stato molto coinvolgente e il finale mi lascia sperare che il secondo romanzo di questa serie (Sapphique) aprirà le porte ad una serie di nuovi interessanti sviluppi.    
E’ una lettura che tutto sommato consiglio, non tanto per questo singolo romanzo ma per la svolta che spero la storia prenda nei prossimi capitoli della serie.

Voto: 1\2

07 dicembre 2012

Libri da favola. 2013 Reading Challenge!

Benvenuti al post d'introduzione e iscrizione della reading challenge 2013 organizzata dal blog Libri da Favola.

La challenge non è altro che una sfida: nell'arco dei prossimi dodici mesi ci daremo battaglia a colpi di obbiettivi libreschi da raggiungere.

  • La sfida avrà inizio il 1 Gennaio e terminerà il 31 Dicembre  2013, le iscrizioni aprono oggi e rimarranno aperte tutto l'anno.
  • Chiunque può partecipare è necessario, però, avere un profilo facebook, un blog, un profilo goodreads in cui scrivere le vostre recensioni.
  • Se decidete di partecipare, il vostro obbiettivo sarà quello di raggiungere i 12 libri letti durante l'anno. Attenzione! 12 è l'obbiettivo minimo, non esistono limiti massimi. Chi riuscirà a leggere più libri di tutti? 
  • Ogni inizio mese preparerò un post in cui voi lascerete, durante tutto quel mese, i link alle vostre recensioni.
  • Ogni fine mese pubblicherò un post in cui aggiornerò i progressi dei partecipanti e tutti coloro che hanno recensito almeno un libro quel mese parteciperanno all'estrazione di un premio a mia scelta (naturalmente a tema libresco!). Se una recensione mi colpisce particolarmente, però, sarà quella ad essere premiata; per correttezza verso gli altri partecipanti la recensione scelta sarà pubblicata insieme alle motivazioni della mia scelta.
  • Per quanto riguarda le recensioni non è necessario scrivere dei poemi lunghissimi o riflessioni filosofiche su ciò che avete letto, è possibile anche solo scrivere un piccolo pensiero che dimostri che avete letto il romanzo ed esprima il vostro giudizio.
Come fare per partecipare

  • Se avete un blog DOVETE creare un post che presenti questa iniziativa e allegare il link e il banner  di questo post. Vi prego di lasciare il link qui sotto nei commenti.
  • Compila il FORM (clicca qui)
  • Diventa lettore fisso del blog
Nulla di più semplice, no? se avete dubbi, commenti, domande non esitate a farle lasciando un commento qui sotto oppure inviandomi una mail.

Come si svolge la challenge:

  • La sfida inizia il 1 Gennaio per cui i libri incominciati e/o letti prima di questa data NON valgono.
  • La sfida sarà divisa in due grossi filoni che comprende tutti i generi letterari possibili (si parla di romanzi, ovviamente) 
-Fantasy, Paranormal e Science Fiction Reading Challenge
Young Adult che Adult
Fantasy classico
Urban fantasy
Sci-fi
Fantascientifico
Postapocalittico
Distopici 
Steampunk
Libri che hanno come personaggi qualsiasi creatura sovrannaturale (vampiri, licantropi, streghe, fate, folleti, sirene, orchi, angeli, demoni, zombie, fantasmi e chi pià ne ha più ne metta!)

-Contemporary, Romance e historical Reading Challenge
Young Adult che Adult Romance
Romance storico
Romance contemporaneo
Narrativa contemporanea
Romanzi storici 
Narrativa femminile 

  • I libri possono essere inseriti in una sola delle due categorie. Se avete letto un romanzo urban fantasy che però al suo interno ha anche una storia d'amore (es. Twilight) DOVETE inserirlo SOLO nella Fantasy, Paranormal e Science Fiction Reading Challenge. 
  • Se avete dubbi sulla collocazione dei libri o esempi di romanzi di qualche categoria NON ESITATE a chiedere!
  • Sono ammessi libri in italiano, inglese o altre lingue purché la recensione sia in italiano. Sono ammesse saghe, libri autoconclusivi, autori italiani e stranieri, emergenti o famosi...
  • Quando vi iscrivete non c'è distinzione tra la prima o la seconda tipologia di challenge; è solo un modo per testare le vostre preferenze e dividerle (anche in funzione dei regalini!!). Potete quindi leggere, per esempio, solo libri fantasy e mai uno storico o viceversa.
I livelli della challenge
Se leggete 12 libri: Sfida completata!
Se leggete 24 libri: Super Lettore
Se leggete 30-50 libri: Lettore incallito
Se leggete 50 e più libri: Verso l'infinito e oltre! 

Il banner della sfida. (da inserire nei vostri post)
<a href="http://libridafavola.blogspot.it/2012/12/libri-da-favola-2013-reading-challenge.html" target="_blank"><img src="http://1.bp.blogspot.com/-e6A0mAuX95A/ULzjoO3MrDI/AAAAAAAABs8/_L74W_3EysU/s1600/reading+challenge.jpg" border="0" width="320" /></a>

ISCRIVETEVIIII!!!!!
Vi aspetto super numerosi!