26 maggio 2014

Cari lettori...

E' da un sacco di tempo che non scrivo su questo blog e vi chiedo scusa. Le ultime settimane sono state un vulcano di impegni e non sono riuscita a stare a dietro a tutto: tra l'altro sto anche affrontando una brutta crisi da blocco del lettore.. I sintomi? prendo in mano un libro, leggo le prime 20\30 pagine e poi basta, non lo riapro più. Sarà che magari non sono letture che mi stimolano in questo momento, sarà che ho scelto i libri sbagliati, sarà che non lo so, magari è solo un momento così.
Se avete consigli vi prego scrivetemeli qui sotto :)

Comunque veniamo al motivo principale di questo post: oggi è il mio compleanno (sono 21!!!) e voglio concedermi una giornata in cui faccio quello che mi piace fare, quindi scrivo sul blog, vedo gli amici e leggo un buon libro della Kinsella che, blocco o no, mi cattura sempre. 
Quindi per la mattinata ho cancellato tutti gli impegni ed eccomi qui a scrivere questo post e a prepararne altri in modo da non abbandonarvi ancora. 

Sappiate che ho parecchie ideuzze in testa e non vedo l'ora di poterle concretizzare! 

Per oggi questo post finisce qui, breve e conciso, giusto per farvi sapere che sono viva!

Un bacioni a tutti.
La vostra Sophie

12 maggio 2014

Cover wars #39

Volenti o nolenti oggi è lunedì, la settimana è cominciata ed è tempo di Cover Wars, nostra battaglia tra cover. Ogni settimana sceglierò un tema e pubblicherò 4 cover inerenti al tema proposto, dopo di che entrate in gioco voi, votando quella che preferite; la settimana successiva scoprirete la vincitrice.
Cari lettori tirate fuori il lato frivolo che c'è in voi e godetevi la vista delle cover di oggi.

Bene, eccomi qui! Nuova puntata di cover wars. Senza dilungarmi troppo ecco la vincitrice della scorsa battaglia (il tema erano i corvi).
AND THE WINNER IS...
Una cover meravigliosa, non c'è che dire.

Ma passiamo al tema di questa settimana. Ero un po' indecisa sul tema da scegliere questa settimana ma poi ho scelto un tema che mi piace molto: IL CIRCO!

15843281
1) That time I joined the circus di J. J. Howard
Trama
Dopo aver fatto un errore, e trovandosi davanti ad un enorme e terribile tragedia, Lexi non ha altra scelta, deve rintracciare la sua a lungo assente madre. Si dice che la mamma di Lexi è da qualche parte in Florida con un circo itinerante. Quando Lexi arriva nella sua nuova realtà, sua madre non c'è ... ma il suo destino forse si. Circondata da tigri, elefanti e trapezisti, Lexi trova alcuni amici sorprendenti e una possibilità ancora più sorprendente di trovare il vero amore.

9361589
2) Il circo della notte di Erin Morgenstern
Trama
Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l'insegna in bianco e nero che dice: "Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all'aurora". È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio,.. Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all'unico scopo di dimostrare una volta per tutte l'inferiorità dell'avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l'uno dall'altra: l'amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.

149844
3)The unrivalled spangles di Karen Wallace
Trama
Ellen e Lucy non hanno conosciuto nient'altro che la vita nel circo. Cresciute per diventare le stelle del circo del padre, le due ragazze abbagliano le folle con le loro acrobazie a cavallo. Mentre la sorella più giovane Lucy ama i costumi scintillanti e gli accecabti riflettori, Ellen sogna qualcosa di diverso e ha continuato a studiare in segreto andando contro la volontà e i desideri del padre. Ellen sogna di essere una governante e di lasciarsi alle spalle la vita circense, invece Lucy è attratta da Joe Morgan il figlio del proprietario di un circo rivale. Ma mentre Ellen mantiene il segreto della relazione tra Lucy e Joe, scopre di avere anche lei un segreto: la ragazza ha attirato le attenzioni di un gentleman londinese e la possibilità di lasciare il circo è sempre più palpabile. Tuttavia quando la tragedia colpisce la sua famiglia, Ellen è l'unica che può mantenere in vita il circo di famiglia. Come farà ad accettare la vita del circo?

9480425
4) Acqua agli elefanti di Sara Gruen
Trama
Sono gli anni Trenta negli Stati Uniti, l'epoca passata alla storia come quella della Grande Depressione, la piú grave crisi mai vissuta dalla sterminata nazione americana. Sono anche gli anni, però, in cui ha inizio una singolare, patetica grandeur: quella dei circhi itineranti che attraversano in lungo e in largo il paese allo stremo col loro strabiliante carico di donne-cannone, nani, mostri e animali esotici. Una fuga in un mondo fantastico necessaria quando la realtà è così poco attraente.A Norwich, una piccola città del Connecticut dove vive Jacob Jankowski, studente di veterinaria, passa il treno che trasporta il "Benzini Brothers Most Spectacular Show on Earth", un circo scalcagnato, con leoni rinsecchiti, freaks affamati e un sadico, volubile direttore e domatore: August Rosenbluth, che sfama le bestie feroci eliminando di volta in volta di nascosto uno dei cavalli della sua affascinante moglie: la splendida Marlena, la star del Benzini Brothers, la ragazza che lascia ogni sera stupefatti gli spettatori coi suoi numeri acrobatici ed equestri.Jacob capita sul treno del Benzini Brothers per puro caso. È in fuga da tutto e da tutti dopo l'improvvisa morte dei genitori in un incidente. Il bizzarro mondo del circo gli sembra, però, subito il posto adatto per sfogare la sua disperazione. Accetta perciò di buon grado la proposta di curare gli animali del Benzini Brothers, proposta avanzatagli direttamente da Zio Al, il megalomane proprietario del circo che ha sempre sognato di avere un veterinario al suo seguito.

***



Votate votate votate!!

09 maggio 2014

Anteprima L'UOMO DI MARMO. NON DITE CHE L'ARTE E' SENZA CUORE di Miriam Ghezzi

Buon pomeriggio cari lettori! Oggi vi voglio parlare di un romanzo che uscirà in questi giorni e sarà presentato al salone del libro di Torino il 10 maggio (alias domani XD). Un romanzo tutto italiano che si presenta interessante e avvincente!

"L'uomo di marmo. Non dite che l'arte è senza cuore" è il primo romanzo di Miriam Ghezzi che in esso unisce l'arte con una dose di mistero e amore.
La protagonista di questa opera è una ladra professionista che riesce a rubare il David di Michelangelo: certo non si sarebbe mai aspettata che questo prendesse vita e la seguisse di sua spontanea volontà fuori dal museo, costringendola però a prendersi cura di lui. 
Come potete ben immaginare un'inizio del genere può dare il via a numerose bizzarre situazioni: ma "L'uomo di marmo" non è solo un romanzo ironico e frizzante; è anche una favola moderna, quasi una rivisitazione della storia di Pinocchio, in cui capire chi si è e cosa si vuole ci spinge a fare dei sacrifici per salvare le persone che amiamo...

Autrice: Miriam Ghezzi
Pagine: 180
Prezzo: 14 Euro
Ebook: disponibile a breve.
Da Maggio disponibile in tutte le librerie

Trama
Il David di Michelangelo è un po’ come Pinocchio; con le dovute differenze di grandezza e di materiale, s’intende, ma in sostanza resta un fantoccio di marmo con sembianze umane che vorrebbe struggentemente diventare una persona vera.
In una notte buia e tempestosa alla Galleria dell’Accademia, il destino sembra concedergli un’opportunità, facendogli incontrare un’improbabile fata turchina del ventunesimo secolo, che per la testa ha tutt’altro che fiabe a lieto fine: Vera, ladra e appassionata d’arte, sfiora per un capriccio questo colosso di marmo e se lo ritrova davanti vivo, in carne e ossa, ma senza cuore. Da qui inizia l’avventura di una creatura scolpita nel 1504 catapultata nel Duemila, e di una ragazza che, suo malgrado, si deve fare carico di un uomo di pietra e aiutarlo a diventare un uomo vero.

L'autrice
Miriam Ghezzi è nata nel 1989 e nutre da sempre una grande passione per le arti visive, per la recitazione e per la letteratura. Laureata a Milano in Scienze dei Beni Culturali, è guida turistica e si occupa di teatro, come attrice, regista e autrice.

Evento al Salone del Libro di Torino
Sabato 10 Maggio Ore 19.30 Spazio Book
L’Uomo di Marmo
Non dite che l’Arte è senza cuore
Incontro con Miriam Ghezzi
a cura di BookSalad
Coordina: Nicola Armanni

Quando Michelangelo Buonarroti scolpì il suo David nel marmo, di certo non aveva previsto che nel XXI secolo una ladra se lo sarebbe portato a casa; e di sicuro non si era mai sognato che, un giorno, la più famosa delle sue opere avrebbe preso vita. Ovvio che non lo aveva immaginato… altrimenti avrebbe pensato bene di scolpirgli un cuore.
***
Che ne dite di questo romanzo? Vi incuriosisce come incuriosisce me? 
Fatemi sapere cosa ne pensate qui sotto nei commenti.